Kim Rossi Stuart e Ilaria Spada: “E’ stato meglio sposarsi in segreto”

Print Friendly, PDF & Email

Dire che erano belli è riduttivo. Ilaria Spada, incantevole nell’abito bianco con corpino in pizzo e velo corto, creato da Paolo Isoni Haute Couture, e Kim Rossi Stuart, fascinosissimo nello smoking candido ravvivato dal papillon cremisi, erano splendidi nel giorno delle loro nozze. I due attori hanno mantenuto il riserbo sull’evento, al quale erano presenti solo le famiglie e gli amici più cari.

La cerimonia si è svolta in un santuario vicino Rieti e dopo il tradizionale lancio di riso sugli sposi, la compagnia si è spostata a Contigliano, nell’abbazia di San Pastore, risalente al 1255. Qui si è svolto il ricevimento che ha assunto i toni di un’allegra festa tra amici. Nel corso della loro relazione, il Freddo di ‘Romano criminale’ e la Teodora di ‘Che Dio ci aiuti’ hanno superato alcuni momenti di crisi che non hanno scalfito il loro amore.

Hanno un bambino di 7 anni, Ettore e sono in attesa di un altro figlio, molto voluto da tempo. Si sono conosciuti (e subito piaciuti) a casa dell’amica comune Caterina Balivo, conduttrice di ‘Vieni da me’ su Rai Uno.

La Spada ha raccontato di aver incontrato il futuro marito nella stanza dove si lasciano i cappotti. Kim si era soffermato lì a chiacchierare con il marito di Caterina, il manager finanziario Guido Maria Brera, e Ilaria si è unita alla conversazione. Da lì a diventare inseparabili il passo è stato breve. L’attore ha da poco pubblicato il suo primo libro, ‘Le guarigioni’, e durante alcune presentazioni del volume è stato affiancato proprio da Guido Maria. Naturalmente la Balivo era presente alle nozze: è stata proprio lei a fare da ‘Cupido’ ai futuri sposi…#

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.