L’Eredità, paura per una professoressa di Flavio Insinna: la denuncia

Pubblicato il: 25 Ottobre 2019 alle 10:18

L’edizione 2019/2020 de L’Eredità sembra essere destinata ad animare le pagine di gossip. La denuncia fatta da una delle professoresse, ancora oggi, riesce a far discutere non solo i suoi fan ma anche quelli del programma. A rimanere senza parole anche lo stesso Flavio Insinna.

L’Eredità, la denuncia su Instagram

La presenza delle piatteforme social ha accorciato le distanze tra le persone e i loro beniamini e non solo, dato che queste hanno alimentato la nascita di nuove figure professionali come le influencer. Facciamo riferimenti a personaggi anche come Giulia De Lellis che, da ex corteggiatrice di Uomini e Donne, ha avviato la sua carriera nel mondo della moda.

Ad ogni modo, le piattaforme social hanno permesso anche ai loro utenti di interagire in modo più efficace anche con gli autori e i presentatori dei programmi televisivi come spesso accade con Caduta Libera e L’Eredità. A far discutere oggi, non a caso, è la denuncia fatta su Instagram da una delle protagoniste del game show di Rai, ecco perché.

Paura per una professoressa di Flavio Insinna

L’arrivo di Ginevra Pisani ha fatto sì che a L’Eredità arrivasse quel pizzico di pepe che fosse mancava dai tempi quando Benedetta Mazza conobbe e si innamorò follemente di Dani Osvaldo, all’epoca calciatore dell’Inter.

La ragazza, dopo il percorso fatto a Uomini e Donne, la carriera da modella e influencer ha appena fatto il suo esordio in televisione nel cast delle professoresse de L’Eredità. Quanto detto ha fatto sì che la sua notorietà crescesse notevolmente e, purtroppo, che aumentassero anche gli episodi sgradevoli con i quali è costretta a combattere ogni giorno. Non a caso ecco che la giovane professoressa decide di raccontare la sua paura durante un IG Stories.

“Il nostro corpo è troppo importante”

Ginevra Pisani qualche giorno fa ha deciso di raccontare in un video pubblicato su IG Stories ciò che le è successo un giorno a Milano. La modella e professoressa de L’Eredità ha spiegato di essere stata importunata mentre si dirigeva a un evento. Un uomo sconosciuto le avrebbe dunque schiaffeggiato il sedere, mente le persone attorno a lei sono rimaste ferme a guardare: “Il nostro corpo è troppo importante per essere molestato e violentato gratuitamente. Nonostante ciò io continuerò a mettere la minigonna, camminerò a testa alta. L’altra cosa terribile che voglio denunciare è che nessuno ha detto qualcosa, era pieno giorno e nessuno mi ha aiutato o si è preoccupato di capire come potessi stare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *