Press "Enter" to skip to content

Luca Argentero, sul set sarà il grande Leonardo da Vinci

E’ pronto per il  secondo  grande passo, Luca Argenterò. Ha impiegato poco più di due anni per capire che Cristina Marino, attrice e influencer milanese, è la donna giusta per andare all’altare una seconda volta, dopo il clamoroso naufragio del matrimonio con la collega Myriam Catania, durato fino al 2016.

Sul set sarà Leonardo da Vinci

«Sto con una donna della quale sono follemente innamorato.’ Se ho pensato di risposarmi? Sicuramente sì», ha detto Argenterò, che vedremo dal 2 ottobre nei panni di Leonardo da Vinci, nel film Io, Leonardo, dedicato all’artista e inventore toscano, in occasione dei cinquecento anni dalla sua scomparsa. E come accadeva al geniale creatore della Gioconda, anche a Luca deve essersi accesa la lampadina dopo aver incontrato nel 2015, sul set del film Vacanze ai Camiti, quella che sarebbe diventata la sua fidanzata. E adesso c’è una voglia matta di metter su famiglia. «Il matrimonio è una dichiarazione d’intenti che condividi con le persone alle quali vuoi bene e che ti vogliono bene», ha spiegato l’attore. Che poi ha aggiunto: «Per quanto mi riguarda non ho bisogno di conferme del mio sentimento. Quando sei molto innamorato, il matrimonio è una scelta naturale, ovvia».

Insomma, gli anni del Grande fratello appaiono lontanissimi: era il 2003 e Luca – cugino della soubrette Alessia Ventura – aveva preso parte al reality di Canale 5 in cerca di notorietà e con l’intento di racimolare qualche soldino. Laureato in Economia e commercio, aveva intenzione di realizzare un progetto professionale insieme ai suoi amici. Ma la vita gli ha regalato un destino diverso, lontano dai numeri della contabilità. Argenterò è diventato un divo del cinema italiano, di quelli che i registi scelgono per i ruoli da protagonista. In amore, però, non ha avuto la stessa fortuna. Nel 2009 ha sposato, dopo cinque anni di fidanzamento, Myriam Catania, attrice e doppiatrice, nipote di Simona Izzo. Un matrimonio che, tra alti e bassi, si è interrotto bruscamente tre anni fa. «Se non si è sereni è meglio cambiare», ha detto Luca a proposito del suo passato. Oggi Myriam è felicemente legata al produttore Quentin Kammermann, dal quale nel 2017 ha avuto il figlio Jacques. Mentre Argenterò si gode l’amore della sua Cristina, bellezza esplosiva, che ci ha tenuto a chiarire di essersi legata sentimentalmente a Luca quando lui era già lontano dalla moglie.

«Non mi permetterei mai di mettermi in mezzo a un matrimonio», ha precisato la Marino. Adesso, però, che la relazione è solida, è arrivato il momento di fare progetti concreti. Prima le nozze e poi un figlio, sembra essere questo il programma della coppia. E

Argenterò che, dal 10 ottobre sarà al cinema anche con Brave ragazze – una commedia d’azione girata accanto a Ilenia Pastorelli, Serena Rossi e Ambra Angiolini – non ha mai nascosto di sognare la paternità. Ma per realizzare questo desiderio c’è ancora tempo.

Argenterò è ora al centro di un polverone sollevato da certe sue dichiarazioni accusate di sessismo: «L’ossessione per la parità tra sessi ha rovinato il romanticismo», ha dichiarato Luca. Che ha anche aggiunto: «Non mi va di scontrarmi con una che si offende se le apro la portiera della macchina». Cristina l’ha difeso a spada tratta con una frase eloquente: «Se le donne fossero trattate come lui tratta me…». Insomma, u- niti nella buona e nella cattiva sorte: i due sono già marito e moglie…

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *