Maria De Filippi shock, agguato in strada: paura per la conduttrice, necessaria la scorta

Paura per Maria De Filippi, una delle conduttrici più amate di sempre e più seguite della televisione italiana. Sembrano essere momenti di paura per la Maria Nazionale, dopo che le sarebbero pervenute delle minacce anonime. Stando ad alcune indiscrezioni, sembrerebbe che da qualche ora circoli in rete una notizia che stia preoccupando tantissimo i fan di Maria De Filippi, ovvero che la stessa starebbe al momento camminando per le vie di Roma, insieme ad una guardia del corpo. Ma per quale motivo Maria De Filippi ha bisogno della guardia del corpo? Cosa è accaduto e soprattutto da chi si difende?

Secondo quanto riferito dal settimanale Nuovo, diretto da Riccardo Signoretti, sembra proprio che Maria De Filippi stia camminando in questi giorni per le strade di Roma insieme ad una guardia del corpo ed a testimoniare questa notizia, sarebbero alcune fotografie pubblicate proprio su questo noto settimanale, che immortalano la conduttrice insieme al suo bassotto Ugo e con lei un uomo dalla stanza piuttosto robusta che avrebbe lo scopo di proteggerla da paparazzi, ma soprattutto da presunti aggressori.

Ricordiamo bene come nel 1993 Maria De Filippi insieme al marito Maurizio Costanzo, furono coinvolti in un attentato di stampo mafioso dal qual la coppia riuscì a salvarsi miracolosamente dall’esplosione di un’autobomba. Adesso, sempre secondo alcune indiscrezioni, che ovviamente non sono state confermate ma nemmeno smentite, si sarebbe resa necessaria per Maria De Filippi ancora una volta la guardia del corpo, perché la conduttrice definita la regina di Canale 5, avrebbe ricevuto delle minacce anonime.

Ovviamente si tratterebbe di minacce diverse rispetto a quelle arrivate nel lontano 1993, ma si tratterebbe di intimidazioni riguardanti la scorsa edizione di Uomini e Donne, quando la conduttrice decise di introdurre il trono gay.

“Bisogna fare molta attenzione perché siamo esposti. Mi sono dovuta rivolgere alla Digos per denunciare minacce anonime”, sono state queste le parole dichiarate da Maria che in qualche modo hanno confermato le indiscrezioni riguardanti delle possibili minacce arrivate nei suoi confronti. Con tutto il successo che Maria ha ottenuto grazie ai suoi numerosi programmi TV, tutti di grande successo, la regina di Canale 5 deve anche prestare particolare attenzione alle insistenze dei fan e per questo gira sempre insieme al suo bodyguard di fiducia, soprattutto dopo aver ricevuto queste minacce da anonimi, in seguito all’introduzione del trono gay a Uomini e Donne. Sempre impegnata nei solidi televisivi, la conduttrice però non rinuncia ad una passeggiata con il suo bassotto Ugo, ma mai senza avere il suo guardaspalle di fiducia, che non la perde mai di vista.

LE 100 DONNE ITALIANE VINCENTI 33esima MARIA DE FILIPPI

SPORTIVE, MANAGER, ECONOMISTE, SCIENZIATE, STILISTE: LE DONNE IN ITALIA SONO VINCENTI IN TUTTI I CAMPI, MA SOPRATTUTTO IN QUEI SETTORI IN CUI L’ITALIA
ECCELLE A LIVELLO INTERNAZIONALE. NON È UN CASO ALLORA CHE LE PIÙ IMPORTANTI GRIFFE E MARCHI DI FAMA MONDIALE COME CHRISTIAN DIOR, YVES SAINT LAURENT O PATEK PHILIPPE E SI AFFIDINO A MANAGER ITALIANE DI COMPROVATO SUCCESSO. MA NELL’ELENCO, SPICCANO ANCHE “DONNE TECH” AI VERTICI DI COLOSSI
COME MICROSOFT, LENOVO, FACEBOOK E GOOGLE. C’È SPAZIO ANCHE PER SCRITTRICI COME DACIA MARAINI E SUSANNA TAMARO, PER ARTISTE DEL CALIBRO DI MONICA
BELLUCCI E LAURA PAUSINI, PER GIORNALISTE COME DARIA BIGNARDI E LILLI GRUBER. CON UN DATO SU TUTTI A RAPPRESENTARE LA SINTESI PERFETTA: SE LE DONNE RAGGIUNGESSERO LA PIENA PARITÀ IN TERMINI DI PARTECIPAZIONE ALLA FORZA LAVORO E PRESENZA IN RUOLI DIRIGENZIALI, IL PIL GLOBALE AUMENTEREBBE DI BEN 28MILA MILIARDI DI DOLLARI (+26%).

28 CRISTINA COMENCINI Regista
29 GIULIA MARIA CRESPI Imprenditrice
30 SAMANTHA CRISTOFORETTI Astronauta
31 ROBERTA CRIVELLARO Managing partner • Withers Italia
32 ELENA DAVID Ceo • Valtur
33 MARIA DE FILIPPI Conduttrice e autrice televisiva
34 BARBARA DE MURO Fondatrice • Asla Women

Biografia

Maria De Filippi nasce a Milano il 5 dicembre 1961. All’età di dieci anni si trasferisce a Pavia con i genitori: il padre è un rappresentante di medicinali mentre la madre una colta insegnante di greco. L’infanzia di Maria è stata serena e senza particolare scosse, passata fra lo studio e i giochi con il fratello Giuseppe. Diplomatasi al liceo classico con ottimi voti, si è poi laureata in legge con 110 e lode.

Con tutti questi prestigiosi presupposti alle spalle non pare strano che la futura presentatrice desiderasse fare il magistrato, e sembrava proprio che la sua strada prendesse questa direzione quando, verso la fine del 1989, incontra il suo pigmalione: Maurizio Costanzo. Si conoscono a Venezia in un convegno di rappresentanti di videocassette. Maria all’epoca lavorava per la società che aveva organizzato la conferenza e il grande Costanzo era stato invitato come moderatore. L’intesa fra i due è immediata. Si instaura anche un curioso quanto profondo legame professionale che poi sfocierà in una vera e propria relazione.

E’ proprio Maurizio Costanzo che, dopo varie insistenze, la convince a trasferirsi a Roma per lavorare con lui. La frequentazione quotidian trasforma quello che doveva essere solo un rapporto professionale in qualcosa d’altro. Si frequentano dunque inizialmente in gran segreto, anche perchè Costanzo all’epoca aveva una relazione in corso con Marta Flavi, ma poi decidono di fare il grande passo.

Decidono di andare a vivere insieme e dopo cinque anni, il 28 agosto 1995, si sposano. Questo è un momento cruciale nella vita di Maria, che fra l’altro era già assurta da mera collaboratrice a vero e proprio personaggio televisivo. La notizia finisce su tutti i giornali con grande risalto.

Una curiosità: nei primi tempi della loro amicizia Maurizio Costanzo inviava fiori alla bella Maria e il fattorino era un ragazzo che sarebbe poi divenuto noto e famoso per i suoi successi musicali: Max Pezzali.

Ma com’è arrivata Maria De Filippi a diventare l’adorato volto noto così amato dai telespettatori?

L’occasione per apparire in video risale alla fine del 1992 quando Lella Costa, scelta per condurre la prima edizione di “Amici” decide di ritirarsi causa gravidanza. La redazione cade nel panico: serve immediatamente un sostituto credibile. Viene così proposta Maria, in verità digiuna di esperienza nel campo della conduzione televisiva. Dopo un duro training fatto di esercizi davanti alla telecamera e di tentativi di familiarizzare con il mondo del piccolo schermo, Maria De Filippi debutta nel 1993 riscuotendo da subito un invidiabile successo anche grazie alla formula di rendere protagonisti giovani normali, in cui molti possano riconoscersi, in confronti aperti fra loro e i genitori (o più in generale gli adulti), e con il fondamentale “pepe” aggiunto dagli interventi del pubblico.

Dal 1994 le viene affidata la prima serata con “Amici di sera”, mentre nel settembre del 1996 inizia un’altra grande esperienza: “Uomini e donne”, programma quotidiano a cui si aggiungono poi i programmi serali “Missione impossibile”, “Coppie” e “Colpo di scena”.

Senza contare il programma partito nel 2000, “C’è posta per te“, trasmissione di taglio un po’ diverso poiché al pubblico non veniva data una parte “attiva” come di consueto. Anche questo format dell’infaticabile De Filippi ha sbaragliato negli anni la concorrenza (“in primis” quella della Rai).

Negli anni 2000 ha centrato un altro successo con una trasmissione in cui professori d’eccezione insegnano materie legate all’arte (con particolare attenzione a musica e danza) per giovani talenti emergenti. Il titolo della prima edizione era “Saranno famosi”, ma per problemi legati al copyright del serial tv degli anni ’80, le edizioni successive hanno preso il nome di “Amici”: concettualmente si tratta dell’evoluzione del primo “Amici” di Maria De Filippi.

I suoi programmi tv, hanno lanciato numerosi personaggi televisivi, da quelli considerati trash come Costantino Vitagliano e Tina Cipollari, ad altri talenti, come cantanti e ballerini di “Amici”.

Fuori dai suoi impegni televisivi Maria De Filippi coltiva molti interessi. Uno dei suoi amori più grandi è quello per gli animali. Possiede tre cani, un pastore tedesco, Duca, un bassotto, Cassio (regalo che ha fatto a Maurizio per i suoi 60 anni) e un bracchetto di nome Sansone. Ha anche adottato un cane a “distanza”, Natale. Inoltre ha tre cavalli, Ghost, Talamone e Irko che cavalca ogni mattina per qualche ora. Per il suo 38° compleanno il cast di “Buona domenica” le ha regalato addirittura un pony, ribattezzato Domenico.

Ha pubblicato due libri, frutto dell’esperienza delle sue trasmissioni; “Amici”, nel 1996 e “Amici di sera”, nel 1997.

Nel 2009 affianca Paolo Bonolis nella conduzione dell’ultima serata del festival di Sanremo, che darà la vittoria a Marco Carta, uno dei ragazzi usciti proprio dalla scuderia di “Amici”.

Dopo diversi anni di “corteggiamento” e anni in cui i cantanti di Amici hanno fatto bellissima figura sul palco dell’Ariston, anche Maria De Filippi prende parte alla kermesse: conduce al fianco di Carlo Conti l’edizione 2017 del Festival di Sanremo.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.