Press "Enter" to skip to content

Michael Schumacher condizioni di salute gravi, parla ‘Will Weber’: “Temono che scopra tutto”

Il mondo dello sport non abbandona Micheal Schumacher ritirato a vita segreta dopo l’incidente avuto nel 2013 nelle Alpi Francesi mentre si trovava insieme alla sua famiglia per una vacanza in prossimità delle feste natalizie. Da quel momento la vita del pilota è drasticamente cambiata e quasi nessuno ha il permesso di andarlo a trovare. A rompere il silenzio è stato l’ex manager Will Weber, ecco cos’è successo.

“È gravemente ferito”

Sono tante le notizie che circolano sul conto di Micheal Schumacher e sulle sue condizioni di salute dopo l’incidente capitato nel 2013. Come abbiamo avuto modo di spiegare inizialmente la vita del pilota è cambiata radicalmente dopo che i medici sono riusciti a salvargli la vita, anche se sembrava impossibile.

Da quel momento in poi la famiglia ha deciso di tutelare la sua vita quotidiana e tranquillità in un luogo sicuro dove molto amici posso andare a trovarlo, anche se le porte di casa non sono sempre aperte per tutti. Così come lamenta l’ex manager Will Weber che afferma di sapere solo che Schumacher sia rimasto gravemente ferito e di non aver più avuto l’opportunità di poterlo incontrare.

Will Weber parla delle condizioni di salute di Michael Schumacher

Nel corso delle ultime ore è stata diffusa l’intervista ha rilasciato al magazine tedesco Express.de l’ex manager di Michael Schumacher, Will Weber, ha voluto palare del pilota e delle sue condizioni di salute. In particolar modo, questo ha dichiarato: “So che Michael è gravemente ferito, ma sfortunatamente non ho notizie dei suoi progressi”.

L’ex manager ha avanzato anche l’ipotesi secondo cui la moglie di Michael Schumacher starebbe mentendo al mondo: “Mi piacerebbe sapere come sta, stringergli la mano o accarezzargli il viso ma tutto questo è rifiutato da Corinna. Teme che io possa capire immediatamente la verità e rivelare cosa sta succedendo al pubblico. Credo fermamente nella guarigione di Michael perché è un guerriero. Se c’è una possibilità la userà. Questa non può essere la fine. Prego per lui e sono convinto che prima o poi lo rivedremo”.

Corinna: “Si trova nelle mani migliori”

Recentemente anche la moglie Corinna aveva parlato di Michael Schumacher e dei progressi che l’ex pilota stava facendo dal giorno del suo incidente. Non a caso, dopo la gara di equitazione della figlia a Verona, ha dichiarato: “Potete stare certi che è nelle migliori mani possibili e che stiamo facendo di tutto per aiutarlo. Vi preghiamo di comprendere che stiamo seguendo le volontà di Michael nel mantenere riservato un argomento così delicato come la sua salute”.