Omicidio Loris , il duro sfogo della compagna di Andrea Stival “Merde.. che vi devono ammazzare tutti”

Ormai mancano pochi mesi alla sentenza relativa all’omicidio del piccolo Loris Stival, ma qualcosa è accaduto proprio in questi ultimi giorni. Nessuno riesce a dimenticare l’omicidio avvenuto in Sicilia che ha visto protagonista un bambino che secondo la giustizia sarebbe stato ucciso dalla sua mamma, Veronica Panarello che da quel momento è in carcere.

In questi ultimi giorni, la compagna di Andrea Stival pare che abbia sbottato contro tutti e il suo sfogo è apparso molto importante. Ma vediamo nello specifico che cosa effettivamente in questi giorni è avvenuto. Come sappiamo, Veronica Panarello si trova in carcere con l’accusa di aver ucciso il figlio e proprio in questi giorni avrebbe chiesto un confronto al suocero, accusandolo di essere stato presente al momento della morte del bambino.

Da sempre ormai la ragazza dice di aver avuto una relazione con il suocero e che il piccolo avrebbe assistito ad una scena intima tra lei e il nonno e che per questo motivo sarebbe poi avvenuta questa tragedia. Gli inquirenti hanno indagato anche su queste ipotesi, ma poi Andrea Stival è stato assolto da ogni possibile accusa. Tuttavia questa vicenda, a dire dall’uomo, gli ha cambiato completamente la vita. Questa Gogna mediatica ha reso la vita del nonno del piccolo Loris un inferno e lo stesso ha dichiarato anche il suo avvocato difensore. Il prossimo 21 novembre la Corte di Cassazione dovrà decidere il destino di Veronica Panarello, che è stata condannata a 30 anni di reclusione per aver ucciso il figlio.

Omicidio Loris Stival, lo sfogo della compagna di Andrea Stival

Come abbiamo visto però, in questi giorni la compagna del nonno del piccolo Loris e si è lasciata andare ad uno sfogo. La donna che sta insieme ad Andrea Stival da circa 6 anni. è stata sentita dagli inquirenti come testimone e soprattutto per confermare l’alibi dopo che l’uomo era stato accusato da Veronica di essere il suo amante e di essere stato presente all’omicidio. Le telecamere di Pomeriggio Cinque si sarebbero recati presso l’abitazione della dei coniugi Stival per intervistarli riguardo la vicenda, ma la reazione della donna è stata scioccante.

“CHE VI POSSANO AMMAZZARE TUTTI, GIORNALISTI DI M****A”, ha urlato la donna che poi ha aggiunto “SOLO ORA STIAMO COMINCIANDO A VIVERE”.Sembrerebbe che l’uomo non riesca a scrollarsi di dosso l’accusa, nonostante comunque sia stato scagionato completamente dai pubblici. Poi comunque la compagna di Andrea Stival si è lasciata intervistare anche se ha chiesto ai giornalisti di Barbara D’Urso di non farle domande e soprattutto di non riprenderla.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.