Regina Elisabetta il figlio Andrea e lo scandalo Epstein, le separazioni fra William e Kate e Harry a Meghan

Per Elisabetta II il tempo della pensione sembra molto lontano! Nonostante i suoi 93 anni, infatti, la Regina Madre è più indispensabile che mai al Regno Unito, impegnatissima a “mettere una toppa” agli scandali, alle polemiche e alle critiche che i più giovani membri della Famiglia Reale scatenano ogni giorno per la gioia dei tabloid nazionali. Sta ancora ad Elisabetta, insomma, il compito di salvare la faccia davanti ai sudditi britannici e soprattutto di preservare la corona dalle loro intemperanze e dai loro conflitti.

Certo, lo spettro dei tanti britannici poco affezionati alla Monarchia continua a far paura alla Regina che però ce la mette tutta affinché gli equilibri tengano. E per lei la scorsa estate è stata davvero poco serena, visto il numero di gossip, anche pesanti, che sono piovuti sul capo dei suoi famigliari.

Primo fra tutti, infatti, è scoppiato il caso Principe Andrea/Epstein, un duro colpo per lei e per tutti i membri della Royal Family. A soli 59 anni il secondo figlio maschio di Elisabetta è stato costretto a ritirarsi dalla scena pubblica a causa delle chiacchiere sulla sua passata frequentazione con Jeffrey Epstein, condannato per pedofilia (e morto suicida nel carcere di New York). Andrea potrebbe addirittura essere chiamato a Parigi a testimoniare sull’inchiesta riguardante il miliardario con riferimenti agli stupri ed abusi che avrebbe commesso.

Si cerca anche di capire se Andrea frequentasse soltanto l’appartamento newyorkese dell’uomo o anche la sua casa nei Caraibi e quella parigina. Insomma, ci sono ancora dei lati oscuri e molto minacciosi per la famiglia reale inglese,
che potrebbero venire a galla. Lui però si è difeso: «mai, in nessun momento ho visto o sospettato comportamenti criminali», ha detto Andrea alla Bbc, ammettendo però che i suoi incontri con il finanziere dopo la sua scarcerazione nel 2010 sono stati un errore.

Quello che sorprende, infatti, è che anche dopo la condanna del 2008 il giovane Windsor avesse continuato a vedersi con l’amico come se nulla fosse. Lui si dice pronto a collaborare con l’Fbi se gli verrà richiesto e intanto sembra che non si indagherà sulla testimonianza di una donna che, a sua detta, sarebbe stata costretta da Epstein ad avere rapporti sessuali con il Duca di York quando lei aveva 17 anni. Secondo la donna, che oggi ha 35 anni, avrebbe avuto ben tre rapporti fra il 1999 e il 2002.

Queste dichiarazioni sono già uscite in passato ma sono tornate a galla oggi. La Famiglia Reale ha sempre negato le accuse. Nel frattempo sono uscite altre indiscrezioni, come quelle del “Sunday Times” che ha scoperto un volo del 1999 sul jet privato del miliardario che avrebbe portato Andrea e altre persone fra cui una modella russa, ex miss Russia e seconda a Miss Universo, dalle Isole Vergini americane (dove Epstein organizzava i festini a luci rosse) alla Florida.

Il “Daily Mail” invece ha pubblicato delle immagini prese da un video del 2010 in cui si vede il Principe all’interno della casa di Epstein a New York mentre saluta una donna che esce. Recentemente è spuntata Courtney Cox, attrice, cantante ed ex di Kurt Cobain, che ha raccontato al “The Sun” up episodio particolare accaduto una notte nel 2000: «ero a letto quando all’una di notte suonò il campanello. Mi infilai le pantofole e una vestaglia e mi trovai davanti il secondogenito della Regina d’Inghilterra con una guardia del corpo, assolutamente non annunciato. Disse di aver avuto il mio numero da
un amico comune e di essere in cerca di svago ad Hollywood.

Così pensò che io potessi farlo divertire». E lei cosa ha fatto? Gli ha preparato una tazza di tè: «ci sedemmo sul divano, vicino al camino e fu allora che iniziò a flirtare. Alla fine non restò più di 45 minuti». Questa faccenda sta rovinando senz’altro la sua reputazione, al punto tale che anche giornali come il “Times” o il “Daily Mail” gli avrebbero tolto il loro appoggio pubblicando articoli ed editoriali molto duri nei suoi confronti. A questa vicenda- continuano si aggiungono Harry e le spese pazze di Meghan Markle che oltre alle cifre stratosferiche che spenderebbero per la pedicure, gli abiti e i gioielli, i due la scorsa estate si sono attirati le ire dell’opinione pubblica recandosi a Nizza con un lussuosissimo aereo privato (sembra pagato da Elton John).

Proprio loro che si sono sempre dichiarati ambientalisti! In compenso, William e Kate Middleton volando a Balmoral in aereo low cost hanno speso soltanto 73 sterline. Poi ci sono i rapporti fra Kate e Meghan e fra Harry e William: secondo alcune fonti vicine alla famiglia Reale, Kate sarebbe corsa via da Buckingham Palace piangendo dopo aver saputo che Harry non avrebbe più fatto parte insieme a lei e a William della Royal Foundation, un’associazione benefica che da sempre li vedeva in prima linea insieme.

Anche tra William e Harry ci sarebbero degli attriti e i due si parlerebbero pochissimo. I sudditi ovviamente non stanno soltanto lì a guardare e giorno dopo giorno si fanno un’opinione peggiore riguardo la Royal Family… Elisabetta II a parte. Lei, infatti, continua ad essere il solo ed unico rassicurante faro nel suo confuso Paese che sta attraversando un periodo difficile per il caos scaturito dalla Brexit. A causa del fallimento dell’ex premier Theresa May, e quello probabile del successore Boris Johnson, milioni di europei residenti o assunti in Gran Bretagna e milioni di britannici residenti o lavoratori in Europa aspettano di conoscere il proprio destino.

Il futuro è tutto da scrivere, così come quello della Famiglia Reale e deve pensarci lei a rimettere tutto a posto. E’ stata un’estate difficile per Elisabetta, ma una donna che ha vissuto la seconda guerra mondiale, la gestione di personaggi come Winston Churchill, Margareth Thatcher o Tony Blair, il boom economico, il ‘68, la swinging London, e tutto quello che è accaduto durante i 67 anni del suo regno saprà gestire tutto al meglio. Anche se forse avrebbe sperato che qualcun altro fosse in grado di essere d’equilibrio quanto lei.»

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.