Romina e la nostalgia di casa, Luciana Littizzetto sostiene la famiglia

Sembra proprio che Romina stia soffrendo la lontananza dalla tenuta di Cellino San Marco. Questa notizia sarebbe stata In un certo qual modo confermata da un video che la stessa ha postato sui social. Sembrerebbe che attraverso questi video, Romina faccia capire di sentire tanto la mancanza dalla tenuta di Cellino San Marco e non solo. Come sappiamo, Romina in questo ultimo periodo si è messa in gioco al fianco di Albano come cantante e ha seguito il padre e la madre in tournée in Australia e in America. Ad ogni modo la figlia di Albano e Romina sembra che abbia da sempre avuto un sogno ovvero quello di diventare un’attrice, ma nel contempo ha anche coltivato la passione del canto e continua a farlo al fianco del padre della madre, andando insieme a loro in giro per il mondo.

Romina e la nostalgia di casa

In queste ore la ragazza ha voluto far sapere di essere piuttosto nostalgica dell’aria di casa. Come sappiamo in questi ultimi giorni Giorgia Meloni è stata protagonista di un convegno che è divenuto un vero e proprio tormentone sul web e che parla proprio dei genitori e anche di altro. Ma cosa c’entra adesso Giorgia Meloni con Romina Carrisi?

Sembrerebbe che nel corso dell’ultima puntata di Che tempo che fa condotto da Fabio Fazio, Luciana Littizzetto si sia lasciata andare ad una satira che ha conquistato anche l’attenzione di Romina. Quest’ultima ha condiviso un video manifestando quindi il suo apprezzamento nei confronti della comica ed ha commentato anche con una frase “Che orgoglio”. Questo per il semplice fatto che al momento Romina si trova fuori dall’Italia e quindi avrà avuto sicuramente un momento di nostalgia non soltanto delle suo paese in generale ma proprio di casa.

Romina Carrisi ricorda la sorella Ylenia

Romina Carrisi in questi giorni sembra abbia ricordato tanto la sorella Ylenia che come sappiamo è scomparsa fino a 25 anni fa a New Orleans. La mamma Romina Power ha anche condiviso sui social un messaggio nella speranza di poter riabbracciare la figlia. «Novembre è il mese in cui Ylenia è nata. È scomparsa dal gennaio 1994, aveva 23 anni. Non ho mai perso la speranza di abbracciarla di nuovo. So che potrebbe essere cambiata molto da allora, ma se qualcuno dovesse riconoscere una donna che somiglia a questa ragazza, per favore mi contatti». Romina non sembra aver perso le speranze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *