Sarah Ann Macklin, la regina delle top model minaccia Meghan Markle

La scena è lì da vedere ed è andata in diretta tv: la famiglia reale è sul balcone di Buckingham Palace, sta per partire l’inno, Meghan Markle si gira verso il marito, il principe Harry, che le sta alle spalle, gli dice qualcosa e lui, serio, le risponde: «Sì, esatto». E lei torna composta. Due secondi ed ecco che la duchessa si volta di nuovo, ma ora Harry si fa perentorio: «Girati», le dice, e, indicando con gli occhi la nonna, aggiunge: «Guarda».

Harry ha appena invitato la moglie a rimanere composta perché sta per partire l’inno che celebra la sovrana e il protocollo, a cui Meghan è allergica, impone che un Windsor si metta sull’attenti. In pratica, Harry l’ha appena sgridata. Lei si ricompone, ma l’espressione del suo volto è eloquente: la duchessa è seccata. Ma non è tutto. Passano due giorni e Angela Levin, autrice di alcuni volumi sulla famiglia reale inglese, ma soprattutto della biografia Harry: Conversations with the Prince (Harry, conversazioni con il principe), rende pubblica un’indiscrezione: Harry, quando già frequentava la sua futura moglie, si vedeva anche con la modella inglese Sarah Ann Macklin. «Durante i primi tempi della sua relazione con Meghan, si pensava che Harry uscisse con la modella di Burberry Sarah Ann Macklin. Si sono incontrati a una festa, lui ha preso il suo numero di telefono e l’ha bombardata di messaggi. Ma si è rivelato essere solo un flirt. Un amico ha confidato: “Si sono frequentati per un po’, ma i due sono diversi.

Harry era poco convinto”». Queste le parole della Levin. Il Palazzo non risponde. Vista com’è evoluta la favola, alla fine l’amore ha trionfato, con un matrimonio in pompa magna a Windsor. Senza contare che da quando si è legato a Meghan, il principe Harry ha cambiato vita, ha trovato pace, dopo anni di tormenti e demoni per la morte della madre Diana. Però non è proprio vero che Harry, incontrata Meghan Markle nel giugno 2016, abbia perso la testa in due minuti e subito abbia pensato di sposarla, come ci avevano raccontato. Così come non è vero che, trovato finalmente il grande amore, anche un principe e la sua Cenerentola, un’attrice americana di secondo piano con alle spalle una famiglia che definire disfunzionale è un complimento, non debbano scontrarsi con le difficoltà della vita di coppia, benché vivano una vita privilegiata in un palazzo da sogno. Come prova la tensione tra i due al Trooping the Colour di cui abbiamo riferito sopra. Perché è vero che quella scena sul balcone capita ogni giorno in ogni matrimonio, però c’è chi ha notato che, per la prima volta da quando ci siamo innamorati di questa coppia per nulla tradizionalista, quel giorno non li abbiamo mai visti prendersi per mano.

Nessuna tenerezza, o smanceria, dipende dalle vedute: lei intenta a sorridere il più possibile, lui serio per tutta la durata dell’evento. Sembravano, invece, finalmente rilassati il principe William e Kate Middleton, apparsi molto sorridenti e complici, grazie soprattutto allo scatenato principino Louis, al suo primo evento ufficiale. Per loro sono mesi assai turbolenti. Dopo le voci di scaramucce tra Kate e Meghan e di un aperto conflitto tra William e Harry, è trapelata la notizia più preoccupante per la duchessa: il marito avrebbe avuto una relazione “pericolosa” con la migliore amica di lei, Rose Hanbury, sposata al marchese David Cholmondeley. Nei salotti dell’aristocrazia non si parla d’altro. I duchi di Cambridge sono apparsi più affiatati che mai in pubblico, mentre i marchesi Cholmondeley sono spariti per mesi, salvo poi rifarsi vedere alla cena di Stato per la visita di Trump in Inghilterra. E la bella rivale di Kate non indossava la fede nuziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.