Sbaglia a votare il partito e per la disperazione si amputa un dito

Ha sbagliato a votare partito e si è amputato un dito per la disperazione. Così un elettore dice di essersi tagliato il dito indice della mano dopo essersi reso conto di aver votato un partito sbagliato. Pawan Kumar ha spiegato di aver fatto tanta confusione e piuttosto di aver dato la sua preferenza al partito d’ispirazione socialista Bahujan Samaj Party, ha votato per i conservatori del Bharatiya Janata Party ovvero il partito che stando ai sondaggi è favorito per la vittoria finale.

L’uomo non sembra averla presa bene ed in un momento di disperazione si è tranciato il dito. “Mi sentivo frustato per l’errore commesso”, è questo quanto detto dal giovane che ha così commentato l’estremo gesto. Kumar apparterrebbe alla casta degli intoccabili ed avrebbe votato a Bulandshahr, nello stato settentrionale dell’Uttar Pradesh.

Quelli che fanno parte di questa classe sono ancora oggi purtroppo vittime di emarginazione e abusi ed il Bahujan Samaj Party si batte giorno dopo giorno per la loro emancipazione e forse proprio questo spiega il motivo del suo folle gesto. “Volevo votare per l’elefante, ma ho premuto il pulsante del fiore di loto. E’ stato un errore”, è questo quanto detto da Pawan Kumar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *