Si masturba spiando il set fotografico, ma è picchiato dalla modella lottatrice di MMA

Un uomo sarebbe stato colto sul fatto, mentre si masturbava spiando il set fotografico di una modella in bikini, ma sembra che lo spione abbia fatto una brutta fine. L’uomo sicuramente era ignaro del fatto che la modella che stava chiamando era una lottatrice di MMA.

Quest’ultima, l‘atleta Joyce Vieira e la sua migliore amica stavano scattando delle fotografie in costumi da bagno quando in lontananza avrebbero notato un cartone che si stava masturbando. Sembrerebbe che le due donne abbiano provato a parlare con lui, senza riuscire però ad ottenere alcun risultato e l’uomo imperterrito avrebbe continuato la masturbazione senza preoccuparsi delle conseguenze.

È stato proprio a quel punto che la donna dalle parole ai fatti, ha iniziato a colpire l’uomo violentemente. Il guardone è stato così arrestato innanzitutto per aver commesso atti osceni in luogo pubblico e poi è stato rilasciato dalle autorità e adesso però può girare liberamente per la città.

Ci siamo sentite impotenti riguardo questa storia: sapere che sia libero e che potrebbe trovarsi ancora negli stessi luoghi ci preoccupa molto! Ho ricevuto diversi messaggi da parte di donne che hanno avuto situazioni simili e non hanno presentato denuncia perché sapevano che i sospettati sarebbero stati rilasciati poco dopo. Tutto ciò è ingiusto“, queste le parole della donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *