Stefano De Martino e Belen, ritorno di fiamma e secondo figlio?

Print Friendly, PDF & Email

C’è profumo di ritorno di fiamma in Rodrfguez- De Martino. I più romantici non hanno mai smesso di sperarci, ma le prove di una reunion sentimentale dell’ex coppia aumentano di giorno in giorno. Dopo alcuni scatti che li ritraevano abbracciati e più uniti e complici che mai in aeroporto, Stefano è corso al capezzale di Belén, messa ko, a suo dire, da una brutta influenza. Il ballerino napoletano è stato pizzicato mentre usciva da casa della showgirl argentina con una sacca da viaggio, segno che aveva trascorso la notte con lei. Ma se, invece di un classico male di stagione, la causa del malessere fosse una cicogna in volo?

L’arrivo di un bebé sarebbe sicuramente il modo migliore per festeggiare il ricomponimento della loro unione. Per adesso la Rodriguez non si sbottona e ha motivato la sua assenza da una puntata di Sanremo young – dove è uno dei membri della giuria – con un messaggio social: «Vi sto guardando, vi risparmio la mia faccia perché vi faccio un favore. Sono stata tanto male, adesso sto meglio, niente di grave, ma ho dovuto stare un po’ a riposo».

Eppure, che la soubrette sogni di allargare la famiglia non è certo un segreto. «Sono in un momento particolare. Mi piacerebbe avere un altro figlio. Voglio che la mia vita sia normale», ha detto recentemente. Dal canto suo Stefano, durante la conferenza stampa di Made in Sud, forse contagiato dal parterre di comici del programma, ha assicurati in modo scherzoso: «Non sono incinto». È innegabile, però, che anche De Martino, che si illumina quando si nomina il figlio Santiago, sarebbe felicissimo di fare il bis. Ma, se davvero i due hanno messo in cantiere un fratellino per Santi, presto dovranno uscire allo scoperto. Ad aprile la Rodriguez sarà sul palco di Colorado e il pancino potrebbe fare capolino… Una seconda volta. Perché aveva già condotto il programma comico quando era incinta del suo primogenito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.