Press "Enter" to skip to content

Taylor Mega, la ex gieffina non ha mai nascosto la sua bisessualità

Ormai sono inseparabili e non perdono occasione di esibirsi in un gioco di lusinghe e smancerie reciproche al limite dell’erotico. Taylor Mega e Erica Piamonte sembrano essere qualcosa in più di semplici amiche per la pelle.

Le foto in cui appaiono luna accanto (mooolto accanto…) all’altra non si contano più, mentre l’intenso traffico di commenti scambiati su Instagram scorre tra il romantico e il piccante in una girandola di parole ammiccanti, cuoricini ed emoticon che sbavano e spediscono baci: semplice teatrino o autentica voglia di tenerezza? Tra gli ammiratori – sia quelli della 25enne influencer friulana che quelli della 30enne ex gieffina di Firenze – il dubbio si insinua in modo sempre più insistente: c’è del tenero tra le due bonazze? D’altra parte fra Taylor e Erica il feeling è scattato da subito all’interno della casa del Grande Fratello, dove la ex di Sferaebbasta e Tony Effe ha trascorso una manciata di giorni in veste di special guest.

Al termine dell’avventura da ‘recluse’, la social ceiebrity e la ex concorrente del reality più longevo d’Italia hanno iniziato a frequentarsi sempre più assiduamente, tanto da scegliere di vivere in tandem alcune esperienze davvero significative, tra cui anche un entusiasmante volo in paracadute. Di sicuro ad alta quota entrambe hanno provato veri brividi. Di adrenalina oppure d’amore?

Tra le fantasie dei follower e la (ancora irrisolta) realtà si frappone, intanto, la figura di un milionario iraniano: si tratta del 56enne Hormoz Vasfi, paparazzato in atteggiamenti piuttosto espliciti in compagnia di Taylor. Pare che i due facciano coppia da tre mesi. Poco importa, però: Erica si è sempre dichiarata apertamente bisessuale e la Mega ha di recente rivelato di avere avuto «molte esperienze con donne». E l’immaginazione dei fan galoppa nelle praterie del desiderio saffico.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *