tiziano ferro si confessa

Tiziano Ferro alla co-conduzione di Sanremo 2020: i nuovi aggiornamenti

I preparativi di Sanremo 2020 stanno davvero catturando l’attenzione di tutti, tanto che inaspettatamente sono diversi i rumors e le anticipazioni che riguardano il lavoro di Amadeus. Il direttore artistico si sarebbe già messo in contatto con Tiziano Ferro, al fine di averlo sul palco come co-conduttore?

“Guarderò alla musica”

Come abbiamo avuto modo di spiegare all’inizio del nostro articolo, i lavori in corso per l’allestimento del di Sanremo 2020 stanno tenendo tutti con il fiato sospeso. La nuova e importante edizione del Festival della canzone italiana vedrà coinvolto anche Fiorello, anche se non è ben chiaro come, ma la protagonista principale sarà sempre la musica.

Lo stesso Amadeus, come riportato da TvBlogo, ha dichiarato: “Guarderò alla musica che trasmettono le radio, che i giovani ascoltano sui telefonini, che Baglioni in qualche modo aveva già sdoganato nell’ultima edizione: la trap, il rap, l’indie, l’elettronica… Ma non tralascerò la tradizione canora nostrana. Il mio compito sarà quello di scovare quante più canzoni capaci di resistere all’usura del tempo, trap o veteromelodiche che siano, senza snobismi, senza pregiudizi”.

Tiziano Ferro alla co-conduzione di Sanremo 2020?

Ebbene sì, le nuove anticipazioni su Sanremo 2020 vedono come protagonista anche Tiziano Ferro. A quanto pare il cantante italiano, che ormai da tempo ha deciso di trasferirsi a Los Angeles anche per amore oltre che per lavoro, potrebbe calcare il palco dell’Ariston insieme ad Amadeus.

Il conduttore e direttore artistico del Festival ha comunque affermato che al suo fianco avrà due vallette, ma l’ipotesi di vedere Tiziano Ferro come co-conduttore è comunque molto veritiera dato che a parlarne è stato anche il magazine Davide Di Maggio. Ma il tutto non finisce qui.

“Il Festival come ai tempi di Pippo Baudo”

Inutile negare, inoltre, che il cambiamento di Sanremo messo in atto da Claudio Baglioni che ha visto l’eliminazione della categoria delle Nuove Proposte ha fatto arrabbiare gli amanti del Festival.

Fortunatamente, Amadeus ha deciso di rimettere ogni cosa a suo posto riproponendo dunque quello che è il Festival della canzone italiana: un Sanremo a passo con i tempi ma con il format che l’ha reso amato nel mondo e non solo. Non a caso, in occasione di un’intervista rilasciata a Un giorno da pecora, Amadeus ha dichiarato: “No, no. Le nuove proposte, che saranno otto, gareggeranno durante le serate. Vincerà una delle nuove proposte, come si faceva una volta, ai tempi di Pippo, il venerdì sera. E il sabato sera ci sarà, ma sarà una vetrina, non gareggerà con gli altri 20”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *