Press "Enter" to skip to content

Uomini e donne news, fiori d’arancio la serata romantica di Tina Cipollari e Vincenzo Ferrara

Non è una cena qualsiasi. Profuma di fiori d’arancio la serata romantica di Tina Cipollari e Vincenzo Ferrara. La vamp di Uomini e donne e il fidanzato, il proprietario dell’Osteria del Porcellino di Firenze, si concedono un tète- à-tète in cui tutto è organizzato alla perfezione: il tavolo è appartato, si cena a lume di candela. Sulla tovaglia ci sono decorazioni rosso passione e un mazzolino di fiori della stessa tinta. Per l’appuntamento Tina ha indossato la sua camicia leopardata più sexy e Vincenzo ha scelto un elegante completo blu.

Il diamante per dire: «Sì, ti sposo» L’occasione è speciale, e lo si capisce quando il ristoratore tira fuori la scatoletta regalo per la sua amata. Dentro, c’è il pegno d’amore di Ferrara. E i diamanti, si sa, hanno un significato speciale. D’altronde la Cipollari non aveva mai nascosto la voglia di convolare a nozze per la seconda volta, dopo il matrimonio naufragato con l’hairstylist Chicco Nalli. «Sposo Vincenzo», aveva già deciso lei. Adesso, a quanto pare, è anche arrivata la proposta ufficiale, quindi le nozze sono già in agenda.

Maria De Filippi sarà la testimone? Secondo i beninformati, infatti, Tina avrebbe già chiesto a Maria De Filippi di farle da testimone di nozze. Sarebbe un sogno per lei, che grazie a Maria ha trovato la notorietà, tanto che la cerimonia potrebbe diventare uno speciale di Uomini e donne. Intanto, sembra che Enzo – così lo chiama Tina – in questi giorni stia organizzando il trasferimento da Firenze a Roma, dove i due stanno costruendo il loro nido d’amore.

Tutto è perfetto. C’è solo un neo: il disappunto del suo ex, Kikò, che non vedrebbe di buon grado il matrimonio. «Il mio ex non impedirà le mie nozze con l’uomo che amo e che piace pure ai nostri figli…», ha tuonato lei. Insomma, la Cipollari va dritta per la sua strada. Tanto ormai è fatta: il pegno d’amore c’è, il feeling pure. «Enzo mi ha fatto riscoprire emozioni che avevo quasi dimenticato», ha detto Tina.

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.