Vittorio Cecchi Gori la pensione non mi basta non arrivo a fine mese, costretto a chiedere un nuovo prestito

Pubblicato il: 24 Ottobre 2019 alle 4:18

“Vittorio Cecchi Gori ha chiesto un nuovo prestito”,  dice il prof. Antonio De Luca, amico e medico dell’ex produttore, non appena lo incontriamo prima di fotografarlo mentre entra nella casa ai Parioli di Cecchi Gor. Insieme a lui ci sono i funzionati di un Istituto di credito.  Già nei giorni scorsi Cecchi Gori era stato fotografato dal settimanale Nuovo con De Luca mentre si recava in banca, nel cuore di Roma. Lo stesso De Luca aveva raccontato: “Ho fatto da intermediario con l’istituto di credito perché quello che Cecchi Gori percepisce di pensione non basta per arrivare alla fine del mese. Gli serve liquidità”.  Quindi, secondo quello che De Luca racconta a Il Tempo, Cecchi Gori ha chiesto un’ulteriore finanziamento. Soltanto qualche giorno fa, l’ex produttore era stato operato di appendicetomia al Gemelli di Roma. E’ stato De Luca uno dei primi a raggiungere la sua casa notando i sintomi sospetti. Adesso, per fortuna, l’ex produttore – sempre molto amato dal pubblico – sta meglio. Il suo amico e medico di fiducia lo coccola in attesa che Cecchi Gori sia presente al Festival del cinema di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *