William e Harry fratelli coltelli, i sorrisi di una volta ormai non esistono più

Pubblicato il: 26 Ottobre 2019 alle 11:54

Non me somiglia per niente! Risulta facile figurarsi il principe William in versione Johnny Stecchino mentre fissa incredulo e sconcertato il fratello minore Harry. Troppo diversi i due figli di Carlo e Diana. Consanguinei, antagonisti, ormai distantissimi l’uno dall’altro.

La spaccatura tra di loro pare ormai insanabile, a tal punto che ora persino un semplice messaggio d’auguri risulta fastidiosamente complicato: «Oggi auguriamo al duca di Sussex un felice compleanno» hanno scritto William e la consorte Kate sui profili social kensingtonroyal. Una dedica gelida e scontata, del tutto impersonale, di quelle che si riservano soltanto ai semi-sconosciuti di cui Facebook ci ricorda la ricorrenza del genetliaco con una notifica automatica. Se nel mondo dei coronati ogni comunicazione acquista un significato preciso, il distaccato «buon compleanno» che il fratellone ha indirizzato al fratellino non fa altro che certificare (e forse aggravare) le tensioni che da lungo tempo serpeggiano fra i due principini e le rispettive mogli.

Già, perché anche le dolci metà di William e Harry, con i loro opposti temperamenti, sono lo specchio della relazione impossibile fra i due rampolli di Casa Windsor: William è rigoroso, misurato, ligio ai protocolli reali e in sua compagnia ce una Kate sempre sobria, elegante e, sorridente; Harry invece da sempre è il ribelle della famiglia, il bastian contrario che ha scelto ‘ di sposare una narcisa anticonformista come Meghan, malvista : praticamente da tutti a Corte, in 1 primis dalla Regina. I due fratelli ; coltelli sono ai ferri corti per una lunga sequela di liti e invidie che se è vero che hanno origine proprio nelle radicali differenze caratteriali tra i due – si sono moltiplicate negli ultimi anni proprio con I ‘ingresso in scena della capricciosa ed egocentrica Meghan Markle. Insomma: pare proprio che sia stata la ex star di Hollywood a lanciare il porno della discordia. Uno scenario che nonno Filippo, dall’alto della sua esperienza, aveva in qualche modo previsto. Il principe consorte, infatti, avrebbe detto al nipote: «Con le attrici si tradisce, non ci si, sposa!».

LA REGINA TESTA IL MANROVESCIO SULLA PELLE DEL NIPOTINO LINLEY

Nessuno poteva sospettare che quella manina elegantemente agitata nell’ano per salutare i suoi sudditi giubilanti fosse anche un’arma non convenzionale. Eppure pare proprio che la Regina Elisabetta possieda un manrovescio niente male. Lo può confermare senza ombra di dubbio il Visconte Linley, nipote di Her Majesty, che suo malgrado ha sperimentato sulla propria pelle l’efficacia degli “scapaccioni coronati”. Infatti tra gli aneddoti disseminati attraverso l’autobiografia di Elton John – fresca di uscita nelle librerie – spunta anche la reazione (a dir poco) stizzita di Queen Elizabeth di fronte al rifiuto del nipotino di prendersi cura della sorella malata, Lady Sarah Armstrong-Jones. «Non discutere con me, io sono la regina!» avrebbe sbottato Sua Maestà. Scandendo a suon di ceffoni ogni singola sillaba della frase.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *