Ylenia Carrisi ha rubato l’identità a un’amica: nuovo mistero attorno alla scomparsa

Pubblicato il: 20 Dicembre 2019 alle 10:06

Le ipotesi attorno alla scomparsa di Ylenia Carrisi sono sempre state davvero tantissime, ma come può nascondersi la figlia di una coppia di genitori così esposta come lo sono Albano e Romina? Ecco che oggi si parla del cambiamento di identità della giovane, ecco di cosa si tratta.

Ipotesi attorno la scomparsa di Ylenia

Come abbiamo avuto modo di raccontare nel corso degli anni, le ipotesi attorno alla scomparsa di Ylenia Carrisi sono davvero tantissime. La giovane figlia di Albano e Romina è scomparsa nel nella circa 26 anni mentre si trovava nella città di New Orleans, dove stata curando il progetto per la stesura di un libro. Da quel momento in poi più nessuno sa che fine abbia fatto Ylenia Carrisi e né tanto meno se questa sia effettivamente deceduto, per via di un suicidio, oppure sia ancora viva e accuratamente nascosta anche grazie all’aiuto della famiglia.

Di Ylenia Carrisi non si è più avuto notizie, se non alcuni avvistamenti, ma la domanda comunque resta la stessa: come può una donna così in vista, come lo era Ylenia, figlia della coppia Albano e Romina, famosi in tutto il mondo da sempre, nascondersi facendola sempre franca?

Ylenia ha rubato un’identità

Cosa sia successo nella vita di Ylenia Carrisi, dunque, è davvero un mistero che nessuno sembra essere in grado di saper risolvere. L’unica ipotesi investigativa attendibile è stata ritenuta quella del detective Crescentini, secondo il quale Ylenia Carrisi sia effettivamente ancora viva e protetta da programma protezione testimoni dopo esser stata coinvolta in un’operazione antidroga. Dopodiché, il resto delle informazioni che si hanno sulla giovane figlia di Albano e Romina sembrano essere solo ipotesi e poco più. Ma se la ragazza, invece, avesse rubato l’identità di una sua amica conosciuti negli anni in cui aveva deciso di girare il mondo?

Ylenia adesso si chiama Susanne?

Anni dopo la scomparsa di Ylenia venne ritrovato un corpo in una stazione della Florida, appartenente a una donna morta nel 1994. Attorno alla vittima anche alcuni effetti personali di Ylenia, tanto che spinsero a pensare gli inquirenti che la donna potesse essere la figlia Albano e Romina anche se il confronto del test del Dna ha dato poi esito negativo.

Una delle ipotesi, dunque, riguarda il fatto che Ylenia possa ver rubato l’identità dell’amica Susanne per potersi nascondere indisturbatamente e allontanarsi in maniera definitiva dalla famiglia. La domanda però rimane sempre e solo una: perché lasciare tutti nello sconforto soprattutto i genitori Albano e Romina?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *