Albano e Romina, lei torna a vivere in California: Intanto Loredana Lecciso e il cantante solo solo buoni amici

Albano Cariasi ha iniziato il nuovo anno alla grande. Anche se deve incassare la delusione per la partenza di Romina Power che, proprio con l’arrivo del nuovo anno ha lasciato l’Italia per tornare in California (eppure nell’ultimo anno sembravano molto vicini non solo professionalmente). Segno che forse la tanto sbandierata partecipazione a Sanremo al fianco dell’ex marito non è un progetto che si realizzerà.

Il leone di Cellino San Marco però non si ferma e lascia da parte la sfera sentimentale per concentrarsi sul prossimo futuro. Anche con Loredana Lecciso il rapporto è ottimo ma, è solo di sincera amicizia (hanno passato le festività natalizie insieme con tanto di foto social a certificare tutto). Per fortuna ci sono i figli a dargli quel sostegno e quella forza per continuare a ruggire. Nelle sue radici, nella sua terra, nei suoi valori, il cantante trova gli stimoli per continuare la sua straordinaria carriera.

Carrisi mette al centro di tutto la famiglia e, qualche tempo fa, parlando proprio dei figli aveva dichiarato: «Penso che tutti i miei figli abbiamo un tocco di arte: «Cristel poteva fare bene, e poi ha scelto di essere una mamma e moglie felice e realizzata, Yari è un musicista ed un compositore di talento, davvero raffinato, Uga (Romina Junior) è molto in gamba. I piccoli, lasciamoli studiare!

E per fortuna Albano junior a una domanda di un giornalista che chiedeva se volesse fare il cantante ha risposto “per carità! Nella mia famiglia ne abbiamo pure troppi!” Ma arte o non arte, a tutti foro ricordo sempre “è la passione l’arma vincente”». Romina Junior di recente sui social ha scritto una frase molto importante: «Aver ritrovato il piacere di stare con.papà è stato uno dei regali belli del 2019», ha scritto. Per Cardili risi una gioia enorme questa. Per lui i figli sono tutto, la vita.

In una recente intervista radiofonica il cantante ha parlato di questo nuovo anno appena iniziato: «Il mio 2020 è iniziato alla grande. So già quello che farò fino al 29 dicembre, tra musica e televisione. Mi sento una energia incredibile. Grazie a Dio», ha commentato Al Bano che il pubblico spera di vedere in tv e nei concerti sempre e comunque. Il cantante è un vulcano di idee, ha energia da vendere e voglia di stupire ancora.

Per adesso Al Bano non si sbilancia e non chiarisce se sarà sul Palco dell’Ariston a Sanremo come super ospite. Si limita a un racconto del passato: «Il Sanremo più bello per me fu quello della prima volta. Il 1966, Sanremo giovani. C’era anche Lucio Dalla, che vinse – ha ricordato – . Poi la seconda volta fu nel 1968. Io cantavo ‘La siepe’. Ritrovarmi big mi fece un effetto pazzesco. Quel festival me lo porterò per sempre addosso». La gente spera di vederlo però al Festival.

Segui Controcopertina.com

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.