Alex Zanardi come sta: ultime notizie condizioni attuali dell’ex pilota

Il campione Alex Zanardi non si ferma, con il suo caratteristico spirito battagliero non cede al dolore e continua la sua lotta. ALEX ci ha sempre insegnato a non mollare mai davanti le sfide che ci mette davanti la vita, la sua voglia di vita, spinge la sua determinazione sempre più avanti. Lui, oltre ad essere uno sportivo  e un atleta formidabile, ha sempre voluto inseguire le sue passioni, dopo il drammatico  incidente del 2001 in Formula CART, da cui ha reagito con forza smisurata divenendo il campione che ormai tutta Italia, e non solo, conosce. Oltre a questo aspetto, va altresì menzionato il progetto, da lui ideato e che continua ad andare avanti, Obiettivo 3, volto al sostegno dell’intero movimento paralimpico nazionale.

E’ trascorsa una settimana da quando Alex Zanardi è stato trasferito all’ospedale di Padova. I medici nei giorni scorsi hanno fatto sapere che l’uomo sta rispondendo bene e le sue condizioni per ora sono stabili. Dopo aver passato 4 mesi all’ospedale San Raffaele a Milano, il campione ora può stare più sereno, i quanto non solo è seguito da un equipe di medici specializzati nelle cure che ha bisogno, ma può avere il sostegno della sua famiglia.  La moglie Daniela e il figlio Niccolò sono sempre al suo fianco, stimolandolo e sostenendolo di continuo dal punto di vista cerebrale. Proprio per questo anche i fan non smettono mai di sostenerlo sui social, lasciandogli messaggi di affetto.

Alex Zanardi continua a fare progressi: i medici “e’ un guerriero”

Nel corso della sua lunga carriera, Alex Zanardi diverse volte ha dimostrato di essere un uomo capace di tutto. E’ un vero guerriero lo hanno definito i medici che per ben due volte si è visto vicinissimo alla morte. L’ex campione di Formula 1, dopo il triste incidente in handbike avuto a giugno è stato in coma, ma grazie alla sua forza è sopravvissuto. Ora, ovviamente i tempi di guarigione sono ancora lunghi ma  il suo modo di rispondere alle terapie fa ben sperare.

Alex Zanardi continua a lavorare duramente al massimo per recuperare tutte le funzionalità del suo corpo a seguito dai traumi riportati. Ogni giorno, l’atleta si sottopone a sedute riabilitative, sia sul piano fisico che cognitivo. Sedute che, quotidianamente, evidenziano i progressi fatti. Tuttavia, come già successo in passato, Alex sta dimostrando una grande forza e una grande tenacia che appartiene a pochi. Caratteristiche, queste, che potrebbero portare a risultati determinanti.

Il terribile incidente del 2001

Il grandissimo campione, dopo il grande spavento che ha fatto prendere per la seconda volta,  sta proseguendo il suo recupero. Il terribile incidente in handbike, aveva preoccupato i fan e la sua famiglia. Ricordiamo, infatti, che già nel 2001, Alex Zanardi ha rischiato di perdere la vita in pista e a causa del forte impatto tra la sua monovettura e quella dell’altro concorrente in gara, gli furono amputate entrambe le game.

Nonostante tutto, l’ex pilota di Formula 1, non si è mai arreso, ricominciando da zero e senza mai abbandonare lo sport. Il campione paralimpico, sta lavorando costantemente per provare a riprendersi almeno parzialmente la sua normalità e per ora ci sta riuscendo benissimo.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *