Chiara Insidioso Monda, massacrata di botte non tornerà mai a casa sua

Quando mia figlia è stata massacrata di botte da quel mostro, sono corsi tutti al suo capezzale. Chiara in quel momento fungeva da ‘acchiappa consensi. Tu”i si facevano scattare fotografie accanto a lei.

Quasi fosse un trofeo da esibire. Nessuno, però, ha fa”o nulla di concreto. Solo tante chiacchiere, promesse e strette di mano, ma di Chiara si sono dimenticati tutti”. È deluso e amareggiato Maurizio Insidioso Monda, il papà di Chiara, la ragazza romana che nel febbraio del 2014 è stata massacrata di bo”e dal !danzato Maurizio Falcioni. L’uomo, un operaio di Ostia, è stato condannato in primo grado a 20 anni di carcere, poi ridotti a 16 in Appello.

La condanna è divenuta definitiva dopo la pronuncia dei giudici della Corte di Cassazione. Chiara si è risvegliata dopo 11 mesi in coma, ma ancora oggi porta addosso i segni indelebili della brutale aggressione. Dopo aver completato il percorso riabilitativo, è stata trasferita a “Casa Iride”, una struttura sanitaria che ospita solo sei persone. I pazienti vengono assistiti con grande professionalità, giorno e notte. C’è un medico specializzato nel tra”amento dei casi come quello della povera Chiara.

La struttura è la prima in Europa per assistenza alle persona in stato vegetativo o in stato di coscienza minima. Chiara non potrà mai più ritornare a casa sua, perché sarebbe impossibile arredarla e attrezzarla per le sue esigenze. All’epoca dell!aggressione Chiara aveva 19 anni. Il suo compagno aguzzino 35. Per scampare a una pena ancora più severa, l’uomo le ha provate tu”e. Anche la strada della perizia psichiatrica. Voleva farsi passare per pazzo.

Un consulente del giudice, però, ha stabilito che quando aggredì la povera Chiara era perfettamente capace di intendere e di volere. La ragazza era soggiogata da lui. Subiva violenze praticamente ogni giorno, ma non riusciva di ribellarsi. Suo padre aveva più volte cercato di sottrarla a quel mostro, ma non c!era riuscito. E così, sei anni fa, è accaduto l!irreparabile. L’uomo l!ha riempita di bo”e riducendola in fin di vita.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.