Coronavirus, rissa al supermercato per l’acquisto dell’ultima carta igienica

Il Coronavirus e di conseguenza le misure restrittive imposte da tutti i governi per cercare di contenere il virus stanno mettendo a dura prova tutti noi, ma soprattutto il senso civile delle persone. In alcuni paesi in questi giorni pare si siano verificate delle scene di ordinaria follia che pare abbiano fatto tanto vergognare e che hanno messo in evidenza l’ignoranza che purtroppo esiste. Come tutti sappiamo in questo periodo sono vietati tutti gli assembramenti perchè considerati pericolosi.

Eppure all’interno di alcuni supermercati si sono verificate delle situazioni davvero incredibili. Gente che ha litigato pesantemente per accaparrarsi un barattolo di nutella, gente che si è accalcata una sull’altra per prendere un barattolo della crema spalmabile, non curante della pericolosità del contatto con gli altri individui. Insomma, in molte città italiane ma anche francesi, tedesche, spagnole si è generata una vera psicosi visto l’aumentare dei contagi da Coronavirus che ha portato la gente ad assaltare i supermercati.

Psicosi da Coronavirus, follia nei supermercati per la carta igienica

In questi ultimi giorni sta letteralmente impazzando sul web un video relativo ad una rissa che pare sia avvenuta all’interno di un supermercato per l‘acquisto dell’ultima confezione di carta igienica. Il video in questione è stato pubblicato sulla pagina Instangram de Le Iene E inevitabilmente è divenuto virale. In questo momento di forte tensione a livello mondiale  sembra che la gente sia impaurita e presa dall’ansia e questo li porterebbe a recarsi continuamente al supermercato per poter acquistare di tutto di più con la paura che prima o poi possano chiudere i supermercati.

Nonostante il Governo continui a rassicurare tutti noi, i cittadini non riescono a placare l’ansia e così gli scaffali sono vuoti e la gente si riversa nei supermercati per acquistare di tutto e di più. Difficoltà anche nel fare la spesa online, visto che le consegne a domicilio stanno vivendo dei momenti complicati. Il motivo è essenzialmente uno, ovvero le richieste online stanno aumentando a dismisura e sono quadruplicate rispetto a qualche mese fa.

Di conseguenza il sistema, che va dall’accesso al sito, alla ricezione dell’ordine, preparazione della merce e consegna, sembra essere ormai saturo. Ci si augura che la situazione possa ben presto cambiare e si possa tornare nel più breve tempo possibile alla normalità. Questa pandemia sta davvero cambiando tutti noi e difficilmente potremmo dimenticare ciò che abbiamo vissuto in queste settimane così tanto difficili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *