Press "Enter" to skip to content

Enrico Mentana duro e sarcastico alla nota di Giuseppe Conte: “Ci vuole sobrietà, ma se vuole l’ultima parola gliela diamo”

Il giornalista Enrico Mentana, nella sua edizione del Tg La7 delle 20.00, ovviamente riprende il discorso su Giuseppe Conte.

In realtà quella di Enrico Mentana è a tutti gli effetti una replica alla nota arrivata da Palazzo Chigi, dove Giuseppe Conte non sembra essere intenzionato a rivedere le dure affermazioni di alcuni giorni fa contro le contro le opposizioni.

Ovviamente come sappiamo, il carattere battagliero e impulsivo di Enrico Mentana è venuto subito fuori, affermando che,  se avesse saputo del comizio sulla tv di Stato, “non lo avrebbe mai mandato in onda”.

“Non ho mai censurato nessuno. Al presidente del consiglio si danno tutti gli elementi per rivolgersi al paese ed è giusto ascoltare le notizie, ma non le polemiche politiche. C’è stato un rapporto di forza mediatica non accettabile”.

Qualche minuto prima, nel corso del suo speciale, il direttore aveva spiegato: “A tutto c’è un limite, anche al fatto di voler avere l’ultima parola. Se Palazzo Chigi vuole l’ultima parola bene, allora gliela diamo”. E ancora: “Se sono contenti loro, va benissimo così. Non c’è stata una conferenza stampa a reti unificate, infatti era su due reti Rai, su due reti Mediaset, su La7 e su Sky Tg24″, prosegue Mentana con un pizzico di ironia. “C’è una sobrietà per tutti noi”, conclude Mentana gettando altra benzina sul fuoco.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *