George Clooney ha donato 1 milione di dollari alla sua cerchia di amici

Vale la pena essere amico di George Clooney. Letteralmente. Nel 2013, l’attore aveva 52 anni, single, senza figli e stava per apparire nel thriller spaziale “Gravity”, quando ha escogitato un modo pazzesco per ringraziare i suoi 14 amici più cari per il loro sostegno nel corso degli anni: un regalo da un milione di dollari ciascuno!

Una storia davvero singolare che l’attore ha deciso di raccontare soltanto ora. “Ho pensato, ‘quello che ho, sono questi ragazzi che per un periodo di 35 anni mi hanno aiutato in un modo o nell’altro’”, ha confessato Clooney in un’intervista a GQ. “Ho dormito sui loro divani quando ero al verde. Mi hanno prestato dei soldi quando ero al verde.

Mi hanno aiutato quando avevo bisogno di aiuto nel corso degli anni. E io li ho aiutati nel corso degli anni. Siamo tutti buoni amici. Sai, senza di loro non avrei avuto niente di tutto questo. E ho pensato che fondamentalmente se vengo investito da un autobus, sono già tutti nel testamento”.

Poi ha aggiunto: “Allora perché aspettare di essere investito da un autobus?”. L’attore 59enne ha fatto una mossa che ricorda il suo personaggio in “Ocean’s”: ha noleggiato un vecchio furgone con la scritta “Florist”, ha caricato 14 borse ciascuna con un milione di dollari in contanti, e ha invitato i suoi amici. “Gli ho mostrato una mappa e ho semplicemente indicato tutti i posti in cui sono stato nel mondo e tutte le cose che ho potuto vedere grazie a loro”, ha ricordato Clooney. “Ho pensato: ‘Come ripaghi le persone per questo?’…

Oh, beh: che ne dici di un milione di dollari?”. Sette anni dopo, Clooney è sposato con l’avvocato per i diritti umani Amai Clooney, il padre dei gemelli di 3 anni Ella e Alexander e gli affari continuano ad andare a gonfie vele, grazie soprattutto a un accordo da un miliardo di dollari che Clooney e i suoi soci in affari hanno firmato vendendo la loro azienda di tequila nel 2017.

George ha confessato che il regalo da 14 milioni di dollari è stata la mossa giusta: “Ricordo di aver parlato con uno stronzo davvero ricco che ho incontrato in un hotel a Las Vegas, sicuramente molto più ricco di me. E ricordo che la storia dei soldi era uscita, e lui mi ha detto, “Perché dovresti farlo?’. “La vera domanda – conclude Clooney – è: “Perché non lo hai ancora fatto, idiota?”.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *