”Gigi D’Alessio che panza” i commenti su Instagram: avverte la mancanza di Anna Tatangelo?

Pubblicato il: 5 Aprile 2020 alle 11:09

Ormai lo sappiamo tutti che Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo dopo una lunga storia d’amore anno preso la decisione di dividersi. La loro relazione durata 15 anni dei quali hanno avuto un figlio di nome Andrea. Il motivo è semplice, è finito l’amore.

Come accade spesso i fatti privati dei vip finiscono sui social, Questa volta, sono stati proprio loro a divulgare con una storia su Instagram la fine della loro relazione dicendo ai fan di averci provato numerose volte a riallacciare il rapporto ma non ci sono riusciti. Attualmente cantante napoletano vive nella sua lussuosa Villa Roma in compagnia dei suoi tre figli avuti dalla tua ex moglie. Mentre Anna Tatangelo si trova nella capitale in un appartamento insieme a suo figlio di 10 anni.

Dove abitano adesso Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo?

Anna Tatangelo è molto attiva sui social dov’è, quotidianamente parla della tua paura dovuta al Coronavirus. D’altra parte Gigi D’Alessio è apparso in una foto su Instagram e non direi in ottima forma insieme alla sua amica ed  collega Elettra Lamborghini.

Nell’immagine scattata Sicuramente negli studi della RAI si vedono entrambi gli artisti sorridenti, l’attenzione gli internauti si è soffermata sull’aspetto fisico del cantante partenopeo che appare leggermente su di peso, nei commenti Ci sono numerosi attacchi a Gigi D’Alessio chiedendogli se per caso si fosse bevuto una botte di birra.

“Sono a casa come tutti e ne sto scoprendo il piacere. Passo le giornate guardando le serie tv, perché almeno ti fanno passare del tempo e non te ne accorgi neppure. Guardo i tg e cerco notizie sperando di leggerne di positive in questi giorni”, spiega D’Alessio, che poi continua. “Mi mandano video dai balconi in cui le persone cantano ‘Non mollare mai’. Mi fa piacere. Credo che tutti abbiamo capito che la bellezza della vita è fatta di piccole cose che apprezziamo solo quando le perdiamo. Regaliamo veri abbracci quando potremo ricominciare a rivederci tutti dal vivo”.

L’artista napoletano conclude sottolineando che in questo momento di emergenza sanitaria è come La livella di Totò“Siamo tutti sullo stesso piano e quando finirà questa brutta storia dobbiamo regalare un abbraccio vero, senza telefonini: abbracciamoci e vogliamoci bene veramente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *