Press "Enter" to skip to content

Il Segreto shock, Onésimo è in chiesa da morto ma respira

E’ impossibile stare tranquilli a Puente Viejo, soprattutto se ci mette lo zampino Onésimo, il cugino di Hipólito. Nelle prossime puntate del Segreto, il più imbroglione e combina- guai della famiglia Miranar si mette nei guai e potrebbe non uscirne vivo. Da sempre dedito a facili guadagni e idee truffaldine, Onésimo non gode di buona reputazione, nemmeno tra i suoi familiari. Il cugino di Hipólito ha rischiato spesso di finire in prigione e non ha mai trovato la donna giusta che potesse stare al suo fianco. La dinamica non cambia nemmeno nella nuova stagione della soap. «Anche nelle prossime puntate, Onésimo continuerà a far sorridere con i suoi progetti strampalati, pure se il personaggio vivrà situazioni che potrebbero finire nel modo più tragico», anticipa in esclu siva José Gabriel Campos, l’attore che lo interpreta.

Onésimo non si sente realizzato ed è alla ricerca di uno scopo nella vita, così decide di partire per la Germania in cerca di fortuna, lasciando Puente Viejo per sempre. Ma, prima di partire, Onésimo – quasi per sfida verso gli abitanti del villaggio e i suoi stessi familiari – promette di ritornare da uomo ricco e di successo.

In realtà, la sua assenza dura poco perché l’uomo fa ritorno al villaggio senza soldi, con la coda tra le gambe e la paura che qualcuno possa venire a cercarlo per ucciderlo. E allora c’è da chiedersi che cos’abbia combinato in Germania per essere finito nel mirino di qualche sicario… Impaurito e agitato, il cugino di Hipólito confessa ai parenti il suo segreto. Durante la permanenza in Germania, Onésimo ha tentato di portare a termine uno dei suoi soliti affari loschi, cercando di truffare chi aveva di fronte. Peccato che le sue vittime siano amici di Hitler, il dittatore nazista che sta terrorizzando l’Europa.

Dunque la trama della telenovela s’interseca con la storia, visto che il salto temporale fatto qualche tempo fa porta le vicende del Segreto in piena epoca nazi-faseista. Dopo lo sgarro subito, i soldati tedeschi sono decisi a vendicare l’entourage del Fuhrer, facendola pagare all’imbroglione spagnolo.

Onésimo capisce che l’unico modo che ha per salvarsi dai tremendi nazisti è fingersi morto, così comunica il piano ai suoi cari. A quel punto, tutta la famiglia Miranar si mette al servizio del ragazzo, con la collaborazione di don Filiberto, e organizza la cerimonia funebre con tanto di bara, per rendere credibile la morte del loro parente. La situazione rischia, però, di precipitare quando Gunther Bayer, uomo dell’entourage di Hitler, arriva a Puente Viejo con un suo sottoposto, armato e deciso a far fuori Onésimo. Ma i Mirànar gli comunicano che il loro parente è morto, così il tedesco si ritrova nel mezzo del funerale del suo nemico, organizzato nei minimi particolari. Rivolgendosi al cadavere, Bayer dice che ha avuto quello che meritava. E nel farlo gli punta la pistola giurando che avrebbe voluto essere lui a ucciderlo. Finita la cerimonia funebre, il nazista va via e torna in Germania, permettendo così al morto di “risorgere”…

«Insomma, Onésimo riesce a cavarsela anche questa volta, ma prima trascorre un brutto quarto d’ora», dice l’attore spagnolo che presta il volto al personaggio. «Almeno per adesso sembra che l’uomo l’abbia fatta franca, ma non si sa che cosa succederà dopo, visto che stiamo girando le ultime puntate della soap e non conosco il finale. Non oso immaginare che cosa possa accadere se i nazisti scoprissero la verità», commenta l’attore, sibillino. Insomma, nella stagione finale del Segreto può accadere ancora di tutto, come, del resto, ci hanno abituato gli autori in questi anni. E, a quanto pare, la produzione sarebbe pronta per un finale davvero esplosivo!

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *