Michael Schumacher, corpo deteriorato e muscoli atrofizzati. Il campione irriconoscibile

Pubblicato il: 7 Gennaio 2020 alle 5:46

Sono trascorsi ben sei anni da quel tragico 29 dicembre 2013 quando Michael Schumacher fu vittima di un incidente avvenuto sulla pista di sci sulle Alpi francesi a Meribel, incidente che purtroppo gli cambiò notevolmente la sua vita. Michael Schumacher in queste ore pare che abbia festeggiato il suo cinquantesimo compleanno, Tuttavia sulle sue condizioni di salute attuali sembra viga il massimo riserbo.

Da quel tragico giorno in cui Michael Schumacher Fu vittima di questo grave incidente sono trapelate davvero pochissime informazioni su quelle che sono le sue attuali condizioni di salute sia per volontà sua che della sua famiglia. A parlare recentemente delle condizioni di salute del campione di Formula 1 è stato il Dottor Nicola Acciari, un neurochirurgo dell’Ospedale Bellaria di Bologna il quale ha rilasciato nei giorni scorsi un’intervista molto importante alla rivista motorsport.it.

Michael Schumacher irriconoscibile, a sei anni di distanza parla il neurochirurgo

Nel corso di questa intervista il dottore ha voluto spiegare a tutti i fan quelli che potrebbero essere le reali condizioni di salute attuali di Michael Schumacher senza però andare nel dettaglio. ‘Dobbiamo immaginare una persona diversa da quella che ricordiamo sulle piste’. Ha ha esordito in questo modo il dottore che ha provato a spiegare quelle che potrebbero essere oggi le attuali condizioni di salute di Michael Schumacher e le gravi conseguenze riportate in seguito all’incidente. Non si riesce ancora a capire se il campione attualmente si trova in uno stato vegetativo se comunque sia vigile e cosciente ed anche in questa occasione, il  neurochirurgo Non ha nemmeno specificato se il campione si trovi nell’una o nell’altra condizione.

Le parole del Dottor Acciari

So che nota è che la famiglia sta cercando di prendersi cura del campione in tutti i modi possibili grazie soprattutto all’aiuto e al lavoro di esperti tra cui fisioterapisti e medici per tentare Di minimizzare al massimo le conseguenze del trauma subito da Michael Schumacher. Nel corso dell’intervista poi il neurochirurgo avrebbe ancora aggiunto che in seguito ad un incidente di così importante ed a distanza di 6 anni, bisogna aspettarsi un quadro organico muscolare e scheletrico piuttosto cambiato e deteriorato. Il medico parlerebbe addirittura di atrofia muscolare, alterazione dei tendini, osteoporosi e alterazioni anche organiche. Insomma Nel caso in cui il campione di Formula 1 dovesse essere vigile e cosciente le sue condizioni di salute non sarebbero del tutto rosee, ma il quadro clinico sarebbe piuttosto delicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *