Press "Enter" to skip to content

Miriam Leone, la foto nel backstage da capogiro: Body trasparente e sguardo ammiccante, che bomba (FOTO)

Miriam Leone incanta i suoi fan con uno scatto super sensuale

Miriam Leone ancora una volta ha dato il meglio di se. La bellissima attrice e modella siciliana è riuscita a stupire i suoi numerosissimi seguaci con degli scatti davvero bollenti che hanno fatto girare la testa al pubblico maschile e non solo. Capelli rossi, sguardo sexy, forme sinuose, possiamo dire che Miriam non passa mai di moda.

In questo periodo l’ex Miss Italia è testimonial di diverse campagne pubblicitarie ed ha da poco concluso le registrazioni di due film usciti di recente: ‘L’amore a domicilio‘ e ‘Diabolik‘. Miriam Leone, in questi mesi difficili non ha di certo perso i suoi fan e per tenere attivo il suo account ha cercato di condividere con loro molti momenti della sua giornata e del proprio lavoro.

L’attrice con l’ultima foto in bagno fa il pieno di like e commenti

Oggi ad esempio, la bella Miriam Leone ha postato uno scatto sensuale e nello stesso tempo ironco, dove si mostra con indosso un corpetto intimo e un fuson di pelle, con tanto di sguardo ammiccante. Capelli raccolti da un’acconciatura ancora non temrinata e trucco quasi del tutto naturale, per evidenziare la sua bellezza… Accanto alla foto una breve didascalia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ritornano, a grande richiesta, le foto di backstage di @michelesabia ❤️ #accussì

Un post condiviso da miriam leone (@mirimeo) in data:

Ovviamente lo scatto in questione ha fatto il boom di like e commenti e qualcuno non ha esitato a lanciare una frecciatina alla collega. C’è chi, sfruttando la presunta (e probabilmente solo immaginata) rivalità con Diletta Leotta ha scritto: “Ma che ce frega de Diletta, noi c’avemo Miriam!”. Tra gli altri apprezzamenti: “Sei bellissima”, cuori, “Dea” e “splendore”. A far molto sorridere anche un commento da parte di un utente che la scritto: “Con questa foto si è sciolto 🔥 un altro pezzo di ghiaccio artico”.

Grande attesa per Diabolik

Miriam Leone come già detto in precedenza ha da poco concluso le registrazioni per questi due nuovi film che usciranno a breve. E proprio su Diabolik che i fan sono in trepidazione. La trama è ispirata al terzo e al quarto volume della saga a fumetti, e il pubblico potrà finalmente assistere al primo incontro tra il famosissimo ladro e la sua prima donna in una storia del tutto nuova.

Impaziente, non vede l’ora di ritornare sul set, appena si potrà. Prima del lockdown, mancava un solo giorno di lavorazione al film di Riccardo Milani Corro da te. Il set, per Miriam, è il luogo della felicità. Le piacciono le sveglie antelucane, i camper, il trucco che «quando arrivi sembri una faccia ritratta da Picasso con i connotati al posto sbagliato e poi ti trasformi e per settimane, magari mesi, sei tu e non sei più tu, vivi attaccato agli altri nella condivisione totale di un mondo parallelo».

Un anno fa, e sembra un secolo, senza mascherine né disinfettanti, Miriam girava la bella commedia L’amore a domicìlio che, non potendo uscire in sala, arriva direttamente su Prime Video. Interpreta Anna, una ragazza agli arresti domiciliari, una rapinatrice strampalata e sexy. In autunno poi dovrebbe uscire anche Diabolik dei Manetti Bros, forse con passaggio alla Mostra del cinema di Venezia: Miriam è ovviamente Èva Kant, splendida criminale.

La Miss Italia 2008 ha Fatto strada c di questo se ne sono accorti in tanti, addetti ai lavori e non. E anche se il divismo non abita più questo secolo, Miriam è la più promettente attrice del cinema italiano, con tutte le mostrine che servono sulla divisa di una star: le serie televisive e i film giusti, le coccole del mondo della moda, un contratto da ambasciatrice per L’Oréal Paris.

Contesta? «Sono in un momento di grande accettazione, mi voglio più bene del solito. In passato ho snobbato la serenità, pensavo sempre che la vita dovesse essere una girandola di emozioni forti, invece adesso apprezzo la dolcezza».

Vabbè, è innamorata! «Eh, lei e molto perspicace (ride, ndr)». No, è che ho letto che si era sposata con il suo fidanzato, Paolo Cernilo, musicista. «L’ho letto anch’io c ho smentito. E lo hanno letto tutti i miei amici e parenti. Ho ricevuto una valanga di telefonate di gente offesa perché non era stata né invitata né informata. In particolare ci sono rimaste male le zie in Sicilia: mi tengono pronto il corredo da anni. Spiace deludere, niente nozze. Però confermo che la persona c’è».

La infastidisce che si parli della sua vita privata?
«Vorrei che si parlasse solo del mio lavoro ma ho capito che non sempre è possibile, quindi immagino che stiano parlando di un ologramma che non sono io. A volte, in questi anni, qualcuno ha scritto cose negative su di me, avrei voluto reagire ma poi non l’ho mai fatto, anzi. La gentilezza verso chi vorrebbe ferirti è un’arma più potente. Nel caso di questo non-matrimonio ho dovuto rispondere per forza». Come è potuto succedere che sia uscita una notizia così, dal nulla, proprio in pieno lockdoiun?

«Ah, questo me lo deve spiegare lei, è lei la giornalista (ride, ndr). Io penso che l’abbiano buttata lì a caso, sapendo che avevo appena compiuto 35 anni che forse qualcuno considera l’età giusta per il matrimonio». Conte è stato il compleanno in lockdown, il 14 aprile? «Con tanti brindisi online! Io ero in Toscana, eravamo partiti per un weekend proprio due giorni prima della chiusura di tutte le Regioni. Ci siamo fermati per tre mesi da questi amici, in una casa in campagna. E stata una grandissima fortuna».
Come molti italiani, ha passato il tempo panificando? «Eravamo in cinque in casa, dovevamo sempre cucinare a turno, era un po’una specie di Grande Fratello.