Alessandro Cecchi Paone confidenza shock: ”Io e Paolo Brosio ci siamo baciati”

⭐ Unisciti al nostro Canale di Telegram ⭐

Segreti davvero importanti quelli rilasciati da Alessandro Cecchi Paone durante una puntata di Pomeriggio 5, il conduttore ha svelato un segreto degli anni passati:  ‘’ una sera eravamo sconvolti, stanchissimi e soli, ci siamo baciati’’.  Non contento di aver rivelato un segreto, è entrato Anche nei particolari: ‘’ abbiamo lavorato a lungo insieme al TG4 a Milano 2,2 ante la guerra del Golfo era il 1990’’.

Il giornalista ed ex concorrente del Grande Fratello fino ad oggi non ha mai confermato quello che ha detto , ma non l’ha neanche smentita. Non è certo se Cecchi Paone fosse serio o scherzasse, ma dopo poco ha rincarato la dose e ha provocato il collega:

Paolo non ti ricordi?“. “Applauso, Applauso“, è stato infine il commento della conduttrice Barbara d’Urso.

PAOLO BROSIO

È nato ad Asti il 21 settembre 1956 e risiede in Versilia a Forte dei Marmi. Laureato in Giurisprudenza, coltiva la passione per il giornalismo sin dai tempi dell’università. Dopo aver diretto per qualche anno l’ufficio stampa della squadra Pisa Calcio, diventa praticante professionista al «Secolo XIX». Comincia la carriera televisiva in Fininvest come inviato speciale della prima edizione di “Studio Aperto” su Italia 1 e poi passa con Emilio Fede al Tg4, dove seguirà tutta la vicenda di Tangentopoli dal Palazzo di Giustizia di Milano. Seguono le partecipazioni a vari programmi televisivi: “Quelli che il calcio”, “Sanremo Notte”, “Domenica In”, “L’Isola dei Famosi”, “Stranamore”, “Linea Verde”, le telecronache della Juventus su Mediaset e un programma di successo sul Giro d’Italia. Ha pubblicato: 900 giorni sul marciapiede (Mondadori) e Schiusmi, ai em en italian giornalist (Mursia).o. Predilige il reportage e il ritratto. Ha curato per questo libro i contenuti fotografici del viaggio a Medjugorje di Paolo Brosio.

Paolo Brosio, avete mai visto l’ex moglie? E’ bellissima (FOTO)

E’ entrato solo da 4 giorni nella casa del Grande Fratello Vip, ma Paolo Brosio sta già scatenando gli animi in casa. Nell’ultima diretta di lunedì sera si è parlato addirittura di un’ipotetica espulsione dal programma per via di una presunta bestemmia.

Alfonso Signorini ha infatti ripreso il giornalista su certe espressioni pronunciate non consone al regolamento, facendogli notare anche un certo esibizionismo a riguardo la sua fede cattolica. Infine, gli è stato comunicato anche che sarebbe andato direttamente in nomination per aver spoilerato alcune informazioni esterne ai concorrenti.

Com’è noto, Paolo Brosio da qualche anno si è dedicato completamente alla sua fede religiosa ed è stato protagonista di diversi dibattiti televisivi sull’argomento. Non tutti sanno però che ha due matrimoni naufragati alle spalle e oggi vi sveliamo chi è stata la sua seconda moglie, una bellissima modella cubana.

L’ex moglie del giornalista è una bellissima modella

Paolo Brosio è un giornalista e opinionista molto amato in televisione. Prima che si dedicasse completamente alla fede cattolica, l’uomo dal 2004 al 2008, è stato sposato con la bellissima Gretel Coello. Sulla donna purtroppo non si hanno molte notizie perché la modella cubana è molto riservata. Il suo profilo Instagram è privato e non esistono molte informazioni su di lei. Nella foto che vi mostriamo, Gretel è la ragazza a destra ed è davvero stupenda.

Il matrimonio tra i due sarebbe naufragato a causa di un tradimento da parte di lei, che ha causato molti problemi a Brosio. Infatti, dopo l’addio della ex moglie, Paolo è sprofondato in una profonda crisi che gli ha portato ad essere dipendente da droga e alcol. Tanti eccessi da fargli toccare il fondo per spingerlo poi ad avvicinarsi alla fede. Dopo il divorzio, l’ex moglie di Paolo ha ritrovato l’amore con Davide Cinotti, col quale ha dato alla luce un bambino. (Continua dopo la foto)

PAOLO BROSIO

La dura e lunga battaglia contro il covid-19

Paolo Brosio oggi secondo alcune indiscrezioni è attualmente fidanzato. Il concorrente attuale del Grande Fratello Vip sarebbe dovuto entrare in casa all’inizio del reality ma come è noto a tutti è stato colpito dal Covid 19 pochi gironi prima del suo ingresso. Una lunga e tormentata degenza in ospedale che lo ha visto perdere numerosi kili. Ora però il giornalista sta bene ed è pronto a viversi questa esperienza a pieno davanti alle telecamere della casa più spiata d’Italia.

L’ex giornalista, uscito dalla casa del “Grande Fratello Vip”, racconta la sua storia con Marialaura, di 42 anni più giovane, e risponde alle critiche. «Lei non ha bisogno di me: lavora in un’agenzia di modelle, è laureata e conosce tre lingue». «E ambiziosa? lo ero come lei alla sua età». «Non è religiosa? Neppure io a vent’anni andavo in chiesa tutti i giorni. Voglio portarla a Medjugorje, sono convinto che saprà capire»

Parla a ruota libera con l’entusiasmo di un ragazzino e la consapevolezza di un uomo che ha saputo trasformarsi e passare da «uno dei soci del Twiga a un fedele della Madonna di Medjugorje», dichiara Paolo Brosio, che ha avuto una fine d’anno intensa: ha sconfitto il Covid dopo un ricovero in ospedale, è riuscito comunque a entrare al Grande Fratello Vip, anche se 48 giorni dopo l’inizio del programma, e ora è tornato a casa sua, a Forte dei Marmi.

Oggi con una forza maggiore per avere affrontato e vinto tante battaglie, racconta il suo futuro. «Al Gf Vip non ho fatto in tempo neppure a disfare le valigie», racconta Brosio. «Sono rimasto troppo poco tempo, non sono stato capito (ndr: è stato accusato di avere spifferato alcune cose che ha sentito quando era fuori dal reality, ovvero del prolungamento del programma e dell’entrata di Stefano Bettarini). Avrei potuto e voluto fare e dare di più. Ma alla fine è andata bene così. Le cose vanno analizzate nel suo insieme. In fondo sono un uomo fortunato perché ho sconfitto il Covid, sono riuscito a partecipare alla trasmissione e con me accanto c’è sempre stata lei». La ragione di questo entusiasmo si chiama Marialaura De Vitis, la giovane donna che gli è accanto dallo scorso agosto.

La vostra unione fa discutere per i 42 anni di differenza. Non sono pochi… «È innegabile, ma io sono stato spesso con donne più giovani e Marialaura è, per molti aspetti, soprattutto organizzativi della vita quotidiana, molto più matura di me. Eppoi, diciamolo, io non ho bisogno di farmi pubblicità raccontando dei miei amori, ho il mio pubblico, oramai sono conosciuto. E a chi dice che sarebbe una farsa rispondo che non ho nessun motivo per mentire. Devo dire la verità: sono stato molto colpito da lei fin da subito. E lei lo stesso. Non ha bisogno di me, è una ragazza con gli “attributi”».

Quali sono? «È speciale, è attenta a tutto, è molto riflessiva. Si percepisce che ha superato molte difficoltà nella sua vita, per questo è così indipendente. È una donna e non ha bisogno di me per arrivare, come invece dicono. Fa parte di una delle più importanti agenzie di modelle del mondo, si è laureata in Comunicazione e sta facendo uno stage in un’agenzia, parla tre lingue. Parliamoci chiaro, non è solo bella, ha delle qualità. Tra di noi il rapporto è sincero, stiamo bene ».

Marialaura in una intervista proprio al nostro giornale ha ammesso di essere interessata al mondo dello spettacolo… «È una ragazza ambiziosa, qual è il problema? È una che ha fame di arrivare e ha determinazione. Si chiama passione. Io mi rivedo in lei quando ero più giovane, quando facevo il giornalista e avrei fatto carte false per un contratto per una grande testata. Poi l’ho avuto con Mediaset».

Altra critica che le è stata mossa: lei è un uomo di fede e non può andare con una ragazzina… «Innanzitutto sono un uomo di fede, ma non sono un prete. Peraltro ho un padre spirituale del quale devo tenere conto. Seconda cosa, io e Marialaura stiamo insieme e ci vogliamo bene, quale sarebbe il peccato? Terzo, Marialaura non è una ragazzina: è grande e vaccinata». Non è religiosa. «Ma neanche io lo ero alla sua età. Come lei avevo ricevuto i sacramenti, ma non andavo in chiesa la mattina a pregare, come faccio oggi». In tv le hanno rimproverato di avere ostentato la fede pregando a voce alta con la contessa Patrizia De Blanch al Gf Vip.

TRA GIOIE E DOLORI A sin., mano nella mano con Marialaura mentre passeggiano sorridenti. Sotto, una immagine di Brosio ricoverato in ospedale a causa del Covid: è rimasto dentro per 33 giorni. In basso, davanti alla Madonna di Mec(jugorje, di cui è un fedele. «La mattina vado in chiesa a pregare», rivela l’ex giornalista. «Io non ostento la fede, ma rivendico il mio diritto a esercitarla». Lei sta facendo molto per Medjugorje. «Da anni sto raccogliendo fondi per costruire un ospedale (ndr: www.paolobrosio. it). Devo dire grazie a molti amici del mondo dello spettacolo e imprenditori della moda e del calcio. per sostenermi in molte iniziative. Spero di potere, Covid permettendo, poggiare presto la prima pietra.

Vorrei portarci Marialaura, sono convinto che potrà capire». Cosa le ha lasciato l’esperienza del Covid? «È stata un costrizione psicologica. Da un punto di vista fisico mi ha lasciato poco, ma psicologicamente ho sofferto. Sono stato in ospedale 33 giorni in 22 metri quadrati. Poi sono uscito e sono stato fermo altri 15 giorni. Per fortuna mi è venuta a trovare Marialaura». Programmi per il prossimo anno? «Partiamo dal Capodanno. Avevamo pensato con alcuni amici di andare in montagna. Chissà se potremo andare. Saremo comunque insieme».

⭐ Unisciti al nostro Canale di Telegram ⭐

Condividilo!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *