Pensioni ultime notizie, arriva l’aumento con il cedolino di settembre. A chi spetta?

Pubblicato il: 20 Agosto 2020 alle 11:57

Non si sa ancora oggi quando avverrà il pagamento delle pensioni di settembre, perché si è in attesa di qualche comunicazione da parte di Poste Italiane. Una cosa però sembra essere certa, ovvero il fatto che il cedolino sarà più ricco rispetto a quello dello scorso mese. Ebbene si, con l’arrivo dell’autunno potrebbe esserci qualche novità piacevole per coloro che dovranno incassare il proprio assegno pensionistico. Ma di che cosa si tratta? Sostanzialmente qualcuno sembra che abbia ricevuto questa sorpresa già nel mese di agosto, mentre molti altri dovranno attendere quello di settembre.

Pensioni settembre, i pensionati potranno godere di qualche euro in più

Questa novità riguarda perlopiù il conguaglio IRPEF del modello 730 ovvero quei rimborsi che arriveranno direttamente sull’assegno della pensione. Mentre alcuni quindi, l’hanno già percepito ad agosto, altri lo percepiranno con il cedolino di settembre che verrà pagato nei prossimi giorni. Come tutti sappiamo in questi ultimi mesi con l’emergenza sanitaria dettata dal coronavirus sembra che il governo abbia dovuto pensare a qualcosa per evitare assembramenti all’interno degli uffici postali e/o banche e quindi sono cambiati anche i calendari relativi al pagamento delle pensioni.

In realtà a cambiare sono stati anche i calendari relativi alle scadenze di presentazione della dichiarazione dei redditi che mentre per lo scorso anno era fissato al 23 aprile, per questo 2020 è stata fissata al 30 settembre. A tal riguardo però bisogna dire che il conguaglio IRPEF che ci da la possibilità di poter ottenere un piccolo aumento sulla pensione per una sola mensilità, deriva dall’entità del credito ma ovviamente anche da quando abbiamo presentato la dichiarazione dei redditi. In genere per le pensioni gli accrediti arrivano a partire dal secondo mese successivo rispetto a quello di ricezione del prospetto di liquidazione. Questo vale anche nel caso in cui i contribuenti debbano restituire dei soldi, che in questo caso verranno trattenuti direttamente dalla pensione.

Conguaglio IRPEF e aumento pensioni

A settembre quindi coloro che hanno presentato il modello 730 successivamente al mese di giugno, vedranno il loro importo maggiorato. Chi vedrà l’aumento nella pensione di settembre? Come già abbiamo avuto modo di vedere, quindi tutto dipenderà effettivamente dalla data in cui è stata presentata la dichiarazione dei redditi e anche da quando l’INPS ha ricevuto il prospetto di liquidazione. Sul cedolino di settembre quindi potranno vedere rimborso IRPEF coloro che hanno presentato la dichiarazione dei redditi dopo il 20 di giugno ma prima del 15 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *