Pianto disperato dell’infermiera: «l’America non è pronta per il Coronavirus»

Ha pubblicato il suo messaggio sul social Instagram. «Ho scelto la mia vita». Imaris Vera è una ragazza che fa l’infermiera è molto giovane, 30 anni che ha scelto di lasciare il suo lavoro a causa dell’assenza di mascherine di protezione per lo staff sanitario.

Un urlo di dolore che ha messo alla luce le numerose difficoltà del sistema sanitario statunitense di fronte all’emergenza Coronavirus: «Non abbiamo mascherine, devo proteggere me stessa e la mia famiglia. Il mio reparto è stato convertito in unità Covid-19 ma nessuna di noi ha ricevuto il materiale per proteggersi». Infine, l’allarme di Imaris: «L’America non è pronta per affrontare l’emergenza Coronavirus»


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *