Reddito di cittadinanza, a quando l’accredito per il mese di luglio?

Torniamo a parlare del reddito di cittadinanza visto che in molti si chiedono quando riceveranno la ricarica nel mese di luglio. Sembra proprio che per qualcuno la ricarica lo scorso mese sia arrivata in ritardo, a quanto pare per via dell’emergenza pandemica da coronavirus e per l’avvicinarsi delle ferie estive. Per quanto riguarda invece questo mese corrente di luglio, bisogna fare una precisazione ovvero se la domanda è stata presentata prima, il pagamento avverrà a partire dal 27 luglio 2020. Nel caso in cui invece la domanda sia prestata presentata in questi giorni di luglio, comunque entro il 31 del mese corrente, il pagamento avverrà a partire dal 15 agosto previa distribuzione delle card che potranno essere ritirate direttamente in uno sportello di Poste Italiane. Sulla card sarà direttamente accreditata la somma spettante del reddito di cittadinanza. Per tutti gli altri, quindi, anche per questo mese il pagamento avverrà a partire dal 24 fino al 27 luglio 2020.

Reddito di cittadinanza 2020, ricarica

Come già abbiamo avuto modo di vedere, molti beneficiari del reddito di cittadinanza si sono chiesti Quando avverrà il pagamento per questo mese di luglio visto che in molti a giugno hanno lamentato del ritardi. Ebbene, come abbiamo già anticipato il pagamento avverrà dal 24 al 27 luglio per coloro che ricevono il secondo, terzo, quarto quinto o comunque l’ennesimo pagamento, mentre dal 15 luglio in poi per chi riceverà il primo pagamento con conseguente consegna della card.

Cosa succede se non ho speso tutti i soldi prima della nuova ricarica?

Non è di certo una novità il fatto che nel caso in cui non venga utilizzato tutto l’importo spettante entro la data del nuovo accredito, viene decurtato un 20% dell’ importo restante. E’ questo quanto sancito dal decreto che è stato pubblicato in Gazzetta secondo cui il 20% delle decurtazioni avverrà nel caso in cui il beneficiario prelevi o non utilizzi per intero l’importo accreditato sulla propria card. Nello specifico a stabilire quanto appena detto è il DM 2-3-2020 pubblicato sulla Gazzetta ufficiale numero 166 del 30 giugno.

Come controllare il saldo

Se si vuole controllare il saldo del proprio reddito di cittadinanza bisognerà o recarsi direttamente presso uno sportello ATM delle Poste Italiane o della banca oppure chiamare il numero verde 800.666.888. Nel caso in cui si opterà per la prima soluzione bisognerà ovviamente Digitare il Pin Segreto e quindi scoprire il saldo. In alternativa ci si può sempre registrare sul sito di Poste Italiane, entrare nell’area personale e selezionare poi la carta reddito di cittadinanza Per poter visualizzare il saldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *