Silvia Toffanin, chi è la conduttrice di Verissimo? Età, vita privata e marito

⭐ Unisciti al nostro Canale di Telegram ⭐

Silvia Toffanin, la conosciamo tutti per essere una delle più amate conduttrici di Mediaset. Tuttavia, la conduttrice è anche la compagna di una vita del proprietario di Mediaset, ovvero Piersilvio Berlusconi. I due convivono davvero da tanti anni e hanno costruito una splendida famiglia insieme ai loro due figli, Lorenzo Mattia e Sofia Valentina. Ma cosa sappiamo davvero della Toffanin? Scopriamolo insieme.

Silvia Toffanin, chi è la conduttrice di Verissimo?

Silvia nasce a Marostica, in provincia di Vicenza il 26 ottobre 1979 ma è cresciuta a Cartigliano in provincia sempre di Vicenza. insieme ai suoi genitori e alla sorella Daiana. Ha frequentato l‘Università Cattolica del Sacro Cuore laureandosi poi in Lingue e Letterature Straniere essendo bilingue perché la madre australiana. Fin dall’ adolescenza Silvia ha mostrato un certo interesse per il mondo dello spettacolo. tanto che nel 1997 ha partecipato a Miss Italia. Successivamente poi è diventata la letterina del programma Passaparola che all’epoca era condotto da Gerry Scotti. Questa esperienza è stata molto importante per Silvia perché le ha dato modo di farsi conoscere dal grande pubblico.

Carriera

La vera grande occasione per Silvia Toffanin però è arrivata nel 2002 quando ha iniziato a condurre il programma Nonsolomoda sostituendo Vanessa Incontrada. Nel 2004 poi la Toffanin è diventata una giornalista professionista con tanto di iscrizione all’albo. Poi nel 2006 l’occasione che ha cambiato la vita di Silvia, ovvero la partecipazione al programma Verissimo come opinionista al fianco di Alfonso Signorini. Da quel momento è iniziata la sua vera carriera da conduttrice. Oggi Silvia Toffanin è infatti una vera icona dell’azienda Mediaset che ricordiamo appartiene proprio al compagno PierSilvio Berlusconi.

Vita privata

Come già abbiamo avuto modo di vedere, Silvia sta insieme a Piersilvio Berlusconi da oltre vent’anni. La conduttrice è molto riservata e per questo non si conoscono dettagli relativi al suo passato, ma sappiamo per certo che l’amore con il figlio di Silvio Berlusconi va a gonfie vele. I due si sono incontrati tanti anni fa durante una partita di beneficenza del Milan e tra loro pare che sia stato davvero un colpo di fulmine. Nonostante stiano insieme da tanti anni però Silvia e Piersilvio non si sono mai sposati e di queste mancate nozze se ne è parlato davvero tanto. I due però hanno sempre dichiarato che per loro non è importante fare questo passo e che di certo non è un anello al dito a cambiare i loro sentimenti.

 Vent’anni insieme e un regalo: la romantica promessa di un amore che duri per sempre. Proprio in questi giorni di festa, tra Natale e Capodanno, la giornalista Silvia Toffanin e il suo storico compagno Pier Silvio Berlusconi festeggiano il ventesimo anniversario del primo incontro, avvenuto nel 2000 a una cena del Milan ai tempi della presidenza di Silvio Berlusconi. Da allora la conduttrice di Verissimo e il vicepresidente di Mediaset non si sono più lasciati.

Genitori di Lorenzo Mattia e di Sofia Valentina, i due non sono mai andati all’altare. Una scelta che la coppia ha motivato più volte e che non sembra nei piani nemmeno con l’arrivo del nuovo anno. «Non sento il bisogno di una cerimonia per sentirmi più amata», ha spiegato Silvia. E ha aggiunto: «Forse il matrimonio mi spaventa perché non vorrei mai che la persona che mi sta a fianco ogni giorno fosse li solo perché deve, non perché lo vuole. Vorrei che mi scegliesse sempre, come io scelgo lui».

Una spiegazione davvero molto tenera, che racconta bene perché i due innamorati non hanno mai scelto di fare il grande passo, restando semplicemente compagni di vita. Ma anche nelle coppie più solide e unite ogni tanto c’è bisogno di una scossa per mantenere sempre vivo l’affiatamento.

E l’idea di diventare mamma per la terza volta stuzzicherebbe non poco la Toffanin. Indiscrezioni provenienti dai corridoi di Mediaset rivelano che a spingere la conduttrice verso il tris ci sia anche l’amica Ilary Blasi, cui Silvia è molto legata fin dai tempi dell’esperienza comune a Passaparola, la moglie di Francesco Totti ha già raggiunto il cosiddetto  ‘‘numero perfetto’’ mettendo al mondo, a distanza di quasi dieci anni da  Cristian e Chanel, la piccola Isabel.

Cimentarsi nuovamente con poppate e pannolini sarebbe per la Toffanin un bellissimo stimolo in un momento in cui tutto procede alla grande. Verissimo, il suo programma del sabato pomeriggio, è ormai una garanzia per gli ascolti di Canale 5: colleziona numeri notevoli ed è in costante ascesa con i suoi 2 milioni e mezzo di spettatori fissi e picchi fino a tre milioni, confermandosi la trasmissione più vista della sua fascia oraria. Ne è passata di acqua sotto ai ponti da quando la Toffanin faceva la letterina. Oggi la giornalista veneta è una professionista affermata, che colleziona interviste, esclusive con tutti i grandi protagonisti dello spettacolo.

Anche per Pier Silvio questo 2020 si sta chiudendo alla grande. Il maggior grattacapo per il manager, figlio secondogenito di Silvio Berlusconi, proveniva dal contenzioso tra Mediaset e i francesi di Vivendi, che l’azienda di Cotogno Monzese ha aperto nel 2016 in  seguito al mancato rispetto dell’accordo per l’acquisto di Mediaset Premium – la piattaforma con i contenuti a pagamento del Biscione – e il tentativo successivo di scalata ostile alla stessa Mediaset da parte della società guidata da Vincent Bolloré. Dopo quattro anni di guerra in tribunale e anche grazie a una recente legge del governo italiano presieduto dal premier Giuseppe Conte che mette al riparo l’azienda della famiglia Berlusconi da speculazioni da parte di società estere, i due contendenti sarebbero finalmente pronti per firmare la pace.

Papà Silvio desidera tanto un altro nipote Per Pier Silvio questo equivarrebbe a togliersi una grana dalla scrivania e gli consentirebbe di concentrarsi con maggiore serenità sulla famiglia. Cosi come la Toffanin ha già fatto da tempo, rifiutando la conduzione di altri programmi – tra cui grandi show di prima serata – pur di non distogliere l’attenzione dalla crescita dei figli. «Mi lusinga che abbiano pensato a me per progetti importanti», ha spiegato la presentatrice. E poi ha aggiunto: «Ma io tra la carriera e la famiglia sceglierò sempre la famiglia». Una scelta compresa anche da Pier Silvio, che nel doppio ruolo di fidanzato e dirigente dell’emittente per cui lavora la Toffanin è sempre rimasto neutrale. E ora sarebbe pronto a “sposare” anche quest’altro sogno della sua Silvia: quello di festeggiare il 2021 con la nascita di un altro bebé, cosa che farebbe felice pure nonno Silvio.

Per l’ex premier si chiude un anno decisamente complicato anche sul piano personale. Il leader di Forza Italia ha dovuto persino fare i conti con il Covid-19, eppure è riuscito a superare la malattia con la solita tempra. In questi giorni poi. anche se il suo partito resta fedele alla coalizione di centrodestra e rimane all’opposizione, il politico lombardo ha teso la mano al governo Conte in nome di una collaborazione istituzionale per il bene del Paese. Un’iniziativa, la sua, che per l’ennesima volta apre lo spiraglio a un ritorno in pompa magna di Silvio sulla scena politica che conta.
Per aprire il nuovo anno al massimo anche dal punto di vista privato, deve solo attendere di allargare la sua già ricca squadra di nipoti.

⭐ Unisciti al nostro Canale di Telegram ⭐

Condividilo!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *