Simona Ventura: il problema con il fisco si aggiunge a quello del matrimonio, con Giovanni Terzi, rinviato

⭐ Unisciti al nostro Canale di Telegram ⭐

Simona Ventura è stata accusata di evasione fiscale. Ad incriminarla  sono state le indagini condotte dalla Pm Silvia Bonardi, secondo le quali la ‘ famosissima conduttrice di origine bolognese avrebbe fatto confluire alcuni dei suoi guadagni e addebitato buona parte delle spese per una cifra di circa 500mila euro alla Ventidue srl, la società per i diritti d’immagine da lei fondata alla fine degli anni ‘90.

Oltre al problema del matrimonio con Giovanni Terzi, continuamente rimandato a causa dell’emergenza coronavirus, Simona deve ora far fronte anche a questa brutta disavventura. «Mi trovo ad essere accusata di aver evaso il fisco, lo trovo profondamente ingiusto, una cosa che anche per me è una vergogna, non ho nessuna colpa» prova a difendersi la 55enne durante il processo avvenuto nel milanese, ammettendo davanti al giudice Saba come le sue uniche colpe siano state la poca competenza in campo tributario e l’aver dato «fiducia a dei professionisti del settore: «Non mi sono mai interessata di aspetti tributari.

Di queste cose non ho mai capito un tubo, il mio errore probabilmente è stato dare fiducia ai professionisti che si occupavano di questi aspetti. Sono stata troppo ingenua». La conduttrice emiliana ha provato a dimostrare alla giuria la sua innocenza, affermando come, venuta a sapere del fatto, avesse immediatamente cercato di saldare il pregresso  con un accertamento tombale, scoprendo però che questa evenienza risultava impossibile per lei poiché era troppo onerosa. Secondo la difesa, guidata dai legali Jacopo Pensa e Federico Papa, non ci sono le condizioni per contestarle un’evasione poiché da parte sua non c’è stato dolo.

Ma in ogni caso SuperSimo dovrà stare “sulle spine” almeno fino alla decisione finale, che verrà presa il 3 marzo, data destinata per la requisitoria e l’arringa. Mannaggia Simo… Proprio adesso che tutto andava per il meglio, che avevi ritrovato la serenità con te stessa e con il tuo bel Giovanni Terzi. Comunque non ti demoralizzare e continua a mostrare il sorriso e l’energia che ti ha sempre contraddistinto. Nel frattempo, ti vogliamo dare un consiglio. Cara Simona, per il futuro ricordati sempre che chi fa da sé, fa per tre. Ricordatelo!

⭐ Unisciti al nostro Canale di Telegram ⭐

Condividilo!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *