Ha accoltellato il fratello due volte, una alla gola e una allo sterno, con un coltello a serramanico. “Faceva troppo rumore” si è giustificato con i carabinieri intervenuti sul posto e che ora lo stanno interrogando. I fatti alle 7 di questa mattina in un’abitazione di via Cagliari, a Ciampino, in provincia di Roma. Vittima un uomo di 56 anni, che vive insieme ai due fratelli e alla madre anziana. Aveva fatto troppo rumore, secondo il 48enne ora in stato di fermo davanti ai carabinieri. A chiamare il 112 l’altro fratello, svegliato dalle grida.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here