Vodafone 3G, inizia la migrazione verso il 4G: da novembre al via al cambio di antenne

Pubblicato il: 2 Ottobre 2020 alle 6:19

Vodafone 3G inizia la migrazione verso il 4G definitivamente e si appresta così ad abbandonare il 3G. Sembra che stia per iniziare la sostituzione di tante antenne in ben 1100 comuni sparsi nel nostro paese. E’ ora quindi di passare alla nuova generazione di comunicazione mobile e per questo motivo a poco a poco si abbandonerà il 3G per passare definitivamente al 4G. Questo ovviamente nell’attesa che venga implementato il 5g.

Vodafone 3G inizia la migrazione verso il 4 G

L’azienda così ha deciso che nelle prossime settimane, le antenne 3G ancora presenti in molti comuni italiani, saranno sostituite con quelle 4G. Il fatto che ci siano ancora tante antenne di vecchio stampo e di vecchia tecnologia nel nostro paese fa ben capire come Effettivamente il passaggio definitivo non è ancora avvenuto. Una cosa è certa che entro la fine dell’anno e gli inizi del mese di gennaio 2021 bisognerà necessariamente lasciare le frequenze legate al 3G In modo tale da favorire anche la diffusione del nuovo digitale terrestre.

Inizia il passaggio in 1100 comuni italiani

Vodafone però ha fatto bene sapere che questo cambiamento avverrà principalmente per Offrire ai propri utenti Maggiore qualità oltre Che efficienza. Adesso bisognerà capire se effettivamente Vodafone deciderà di mantenere le promesse fatte. È già da parecchie settimane che Vodafone ha fatto sapere che a breve ci sarà il definitivo passaggio dalle antenne 3G a quelle 4G. L‘obiettivo dell’azienda leader nel settore delle telecomunicazioni è quello di migliorare la velocità media del provider.

Il passaggio avverrà a partire dal mese di novembre, in modo tale che entro il 31 gennaio 2021 tutto sarà tutto completato così come prevede la legge. Ma quali saranno le conseguenze di questo cambio per gli utenti? I cellulari che ancora si collegano al 2G, che esistono ancora, così come quelli che si collegano al 4G non noteranno alcun tipo di cambiamento. L’unica cosa certa è che potrebbero Certamente avere un miglioramento della linea in quelle zone che non erano ancora coperte dalla velocità.

Quali conseguenze per i cellulari 2, 3 e 4 G?

I cellulari 3G invece potranno ancora utilizzare la rete per poter mandare gli sms e per telefonar,e ma non potranno navigare. Ovviamente coloro i quali saranno in possesso ancora di modem con questa tecnologia o di smartphone dovranno necessariamente sostituirli entro l’inizio del 2021. Sarà comunque la Vodafone stessa a cercare di contattare i propri clienti che si trovano in questa situazione per informarli e trovare insieme a loro una soluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *