Gossip e Tv

Alessia Tresoldi, è un momento magico per l’influencer -attrice che lancia un messaggio speciale

E’ davvero un periodo d’oro questo, per Alessia Tresoldi! Non soltanto l’affascinante modella ed influencer la scorsa estate si è laureata in Biotecnologie per la Salute, ma ha avuto addirittura il piacere e l’orgoglio di sfilare sul red carpet alla 78 Mostra del Cinema di Venezia, insieme a tante star del grande schermo mondiale. Alessia è stata invitata per presentare “Reverse”, il film in cui recita nel ruolo di un’influencer minacciata da un pericoloso killer.

E proprio quella dell’influencer sembra essere l’attività che al momento, recitazione a parte, sta dando più soddisfazioni alla ragazza che riesce davvero a comunicare alla grande con i suoi numerosissimi followers e a dare loro preziosi consigli di beauty.

In attesa di tornare a cimentarsi sia sulle passerelle, dove ha sempre avuto un grande successo, che davanti alle cineprese… Alessia, pochi giorni fa sei stata invitata alla Mostra del Cinema di Venezia. Quali sono state le tue emozioni nel ritrovarti lì? Venezia è una città affascinante già di per sé ma viverla durante il Festival del Cinema è sicuramente da togliere il fiato. È stato un onore essere lì come attrice insieme al regista Mauro John Capece e alla bravissima attrice Corinna Coroneo.

Sembrava tutto un sogno, ho avuto anche l’occasione di risentire il calore dei fan non più solo virtuale, ma facendoci un selfie, salutarci e scambiarci sorrisi. Per l’occasione ti sei fatta accompagnare da tuo fratello Federico. Anche lui ha la tua stessa passione per il mondo dello spettacolo? Federico si sta approcciando solo ora al mondo dello spettacolo. Gioca a calcio nelle regionali e frequenta il Liceo Scientifico, in realtà è sempre stato attratto anche dalla moda e dal cinema e questa esperienza a Venezia lo ha motivato a farne parte.

A proposito, come sono andate le cose a Venezia, hai visto o incontrato qualche personaggio che ti ha colpito in modo particolare? È stata una giornata intensa ricca di emozioni già al nostro arrivo in laguna. Siamo sbarcati al molo dell’hotel Excelsior accolti da fotografi e curiosi, dall’alto tante persone erano affacciate a scattare foto. Ho fatto un intervento sul film in cui ho recitato e sono stata intervistata da varie emittenti.

Ho avuto modo di incontrare tante persone che conosco dal vivo mentre altre che conoscevo solo tramite i social. Mi sarebbe piaciuto incontrare alcuni artisti internazionali tra cui Zendaya, Ronn Moss e Can Yaman. Speriamo di averne l’occasione in futuro. A Venezia sei andata per presentare il tuo primo film, “Reverse”, del regista Mauro John Capece. Pensi che tornerai presto a lavorare insieme a lui? Mauro John Capece è un grande regista, tra i suoi ultimi film spiccano “Reverse” e “La Danza Nera” che chiude la “trilogia della riflessione” iniziata con “La Scultura” e proseguita con “SFashion”.

Mi sono trovata davvero bene a lavorare con lui e il suo team quindi spero ci sia nuovamente un’occasione. Nel film interpreti il ruolo di una influencer, quindi molto vicino alla vita reale. Al momento ti senti più attrice o più influencer? Sicuramente più influencer, come attrice devo ancora crescere. Fare l’influencer è molto stimolante, instauri dei bei rapporti sia con i fan che con il brand che rappresenti, infatti per l’occasione del film Festival, Shein, marchio con cui lavoro da tempo, ha voluto vestirmi.

L’abito che ho indossato era tiedye, voleva rispecchiare l’aria di libertà di cui tutti noi abbiamo bisogno dopo lunghi mesi bui, infatti i suoi colori ribelli e la loro spontaneità sulla tela descrivono in pieno la voglia di rinascita e positività. Durante la pandemia hai sfilato per Shein in una sfilata virtuale. Come è stata quella esperienza e ti è mancato molto poter tornare sulle passerelle di persona? Come dicevo, Shein è un marchio che mi ha vista protagonista in varie occasioni e la sfilata virtuale è stata una di quelle.

All’inizio mi è mancato poter sfilare dal vivo, ma poi ho capito che lo streaming ha un grandissimo potenziale e inoltre è stato geniale per risolvere le problematiche che avrebbe creato in presenza. È stato uno dei primi brand a ripensare completamente il modo di comunicare e presentare la loro collezione, creando una situazione ibrida tra fotografia, cinema e concerto. Noi modelle siamo state scelte da tutto il mondo per realizzare una sfilata di moda che ha celebrato anche la diversità e l’inclusione.

Come sta andando la tua attività di influencer e come credi che si stia evolvendo questo mondo? Fare l’influencer è molto gratificante ma allo stesso tempo impegnativo, è un’attività che richiede responsabilità, bisogna infatti essere consapevoli e attenti ai messaggi che si lanciano. È un mondo in continua evoluzione, io come molti altri influencer mostro la mia vita quotidiana e la voglia di raggiungere i miei obiettivi. Il messaggio è quello di non lasciarsi abbattere dalle difficoltà ma di seguire i propri sogni.

C’è anche un’evoluzione continua in ambito tecnologico, ad esempio con la possibilità di pubblicare e creare filtri a realtà aumentata. Anche qui c’è però da prestare attenzione all’effetto che avranno sulle persone, nei miei infatti non vi sono alterazioni del volto ma solo effetti divertenti, stravaganti e make-up. Lo scorso giugno ti sei laureata in Biotecnologie per la Salute. Come mai hai scelto questo indirizzo e pensi che farai presto qualcosa nella vita che abbia a che fare con la tua laurea?

Fin da piccola amo le materie scientifiche e l’area medica, mi sono diplomata al Liceo Scientifico Scienze Applicate e ora laureata in Biotecnologie per la Salute. Infatti la tesina era sui neuroni a specchio dal titolo “Il sorriso è contagioso” mentre la tesi “Somministrazione di farmaci attraverso la mucosa intranasale e il futuro della vaccinazione indolore”. Ho già iniziato a lavorare nell’ambito della mia laurea intraprendendo un percorso relativo allo strumentario medico. Per l’occasione come hai festeggiato? Hai organizzato una festa con famiglia ed amici… Sì, ho festeggiato con familiari e amici stretti. È stato bello poter condividere con loro questo mio traguardo.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *