Denise Pipitone, chi ha rapito la bambina? “Erano in tanti, buoni e cattivi..”, le ultime notizie shock

Torniamo a parlare del caso della piccola Denise Pipitone, ovvero la bambina scomparsa da Mazara del Vallo il primo settembre 2004. In questi ultimi giorni si è tornato a parlare in modo più interessante dalla scomparsa della bambina. Sembra che alcuni dettagli molto importanti siano stati diffusi dall’ex PM Maria Angioni. Quest’ultima è tornata a parlare del caso che ha seguito tanti anni fa per pochissimo tempo ed ha aggiunto inaspettati dettagli sul rapimento della bambina. Secondo la PM Infatti più persone avrebbero collaborato a questo rapimento.

Caso Denise Pipitone, le dichiarazioni dell’ex Pm Maria Angioni

Anna Maria Angioni è intervenuta nel corso della puntata di Mattino Cinque, nel salotto di Federica Panicucci lo scotto lunedì 17 maggio. Angioni ha parlato di persone buone e cattive facendo una netta distinzione tra i personaggi attivi e interessati a far scomparire la bambina e persone che invece hanno svolto un ruolo marginale ma che comunque sono anch’esse coinvolte.” Qualcuno non può non aver visto le scene del rapimento, possibili sentinelle a Mazara. Se la bambina è stata presa da persone persone mosse da passione, da rabbia e odio. Per me è possibile che ci siano state sentinelle. […] Tante persone non hanno avuto comportamenti cristallini.

Tenete presente che nel luogo dov’è stata rapita Denise Pipitone quel giorno, c’era un sacco di gente. Tante persone e tutte rientranti nella cerchia della famiglia allargata. C’erano e hanno fatto qualcosa di sospetto. Questo ha ulteriormente complicato le indagini…


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *