Denise Pipitone, parla l’ex Pm Anna Maria Angioni “Più persone hanno collaborato al sequestro..”

Denise Pipitone, si torna a parlare della bambina scomparsa purtroppo oltre 17 anni fa da Mazara del Vallo in provincia di Trapani. Giorno dopo giorno, in queste ultime settimane sembrano essere arrivate delle nuove indiscrezioni che in qualche modo stanno cominciando a far luce su questo misterioso caso di cronaca nera del nostro paese. Molto interessanti sono state le dichiarazioni rilasciate dall’ex PM Anna Maria Angioni nel corso della mattinata di oggi a Mattino 5. Ma cosa ha dichiarato l’ex pm?

Denise Pipitone, le dichiarazioni dell’ex Pm Anna Maria Angioni

Secondo quanto riferito dalla stessa, intervenuta nel salotto di Federica Panicucci a Mattino Cinque sarebbero tante le persone che hanno collaborato Al sequestro della bambina. “Secondo la mia ipotesi più persone hanno collaborato al sequestro e ci sono stati più passaggi di mano della bambina”. Queste le dichiarazioni rilasciate nella mattinata di oggi dal PM che ha seguito le indagini dopo un mese dalla scomparsa della piccola Denise Pipitone.

“Nei pressi del luogo in cui è scomparsa Denise c’erano più persone appartenenti alla cerchia della famiglia allargata, e in molti hanno fatto qualcosa di sospetto. Questo ha ulteriormente complicato le indagini”. Questo è ancora quanto aggiunto da Annamaria Angioni secondo la quale ancora, non è nemmeno detto che i due signori che hanno portato la bimba sulla barca a remi abbiano fatto tutto.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *