News

Giovanni Scattone: chi è l’assassino di Marta Russo, età, vita privata, carcere, moglie

Giovanni Scattone è la persona che è stata arrestata e giudicata come l’assassino di Marta Russo. Stiamo parlando della ragazza morta nell’omicidio Sapienza, un fatto di cronaca accaduto a tanti anni fa ed esattamente nel 1997. All’epoca era un assistente alla cattedra di filosofia del diritto presso l’Università La Sapienza di Roma. Dopo avere scontato la condanna invece oggi ha una nuova vita fuori dal carcere. Ma cosa sappiamo di lui e della sua vita privata?

Leggi Anche  Giovanni Scattone: chi è l'assassino di Marta Russo all'Università la Sapienza, condanna, età, vita privata

Giovanni Scattone, chi è

È nato a Roma il 7 febbraio 1968 ed è un saggista italiano noto per essere stato riconosciuto come il colpevole dell’ omicidio di Marta Russo. Venne condannato nel 2003 a 5 anni e 4 mesi di reclusione per omicidio colposo. Insieme a lui venne condannato anche il collega di studi Salvatore Ferraro, anche lui un assistente universitario alla cattedra di filosofia del diritto. Quest’ultima nello specifico venne condannato e riconosciuto colpevole di favoreggiamento. Ad ogni modo, Giovanni è laureato in filosofia con 110 e lode con tesi Sul rapporto tra mente e corpo ed ha anche conseguito un master in storia moderna e contemporanea e conquistato una borsa di studio annuale presso il CNR per discipline giuridiche e politiche.Nel 2001 ha sposato Cinzia Giorgio una scrittrice e sceneggiatrice

Leggi Anche  Giovanni Scattone: chi è l'assassino di Marta Russo all'Università la Sapienza, condanna, età, vita privata

Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News
Leggi Anche  Giovanni Scattone: chi è l'assassino di Marta Russo all'Università la Sapienza, condanna, età, vita privata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *