Laura Chiatti, sapete quale era il suo sogno nel cassetto da bambina? Non fare l’attrice

Laura Chiatti è una delle più importanti attrici del nostro paese oltre che una tra le più belle. Di lei sappiamo tanto sia da un punto di vista professionale che privato. È molto amata dagli italiani e molto seguita anche sui social network, dove spesso la stessa pubblica diverse foto e Instagram Stories, condividendo con i suoi follower la sua quotidianità. Un po’ di tempo fa però sembra che l’attrice abbia un rivelato un qualcosa di inedito. Laura infatti nel corso di un’intervista, sembra aver raccontato quale fosse il suo sogno da bambina e pare non fosse proprio quello di fare l’attrice.

Laura Chiatti, la lunga e proficua carriera da attrice

Come ha più volte raccontato lei stessa, l’attrice ha iniziato a muovere i suoi primi passi nel mondo dello spettacolo ma soprattutto nel mondo della recitazione negli anni 2000 e poi via via è stato tutto in discesa. Più nel dettaglio possiamo dire che la sua carriera è iniziata nel 1996 quando ho preso parte al concorso di bellezza Miss teenager, arrivando al primo posto. È stato poi negli anni 2000 che l’attrice ha iniziato a muovere i suoi primi passi proprio nel mondo della recitazione.

I film di grande successo da lei interpretati

Ha lavorato nella soap Un posto al sole e poi ha debuttato anche in ‘Compagni di scuola‘, ‘Carabinieri’, ‘Diritto di difesa‘ ed anche ‘Incantesimo 7‘. Ha debuttato poi nel 2004 nel mondo del cinema con il film “Mai + come prima” e poi l’anno successivo in Passo a due con Kledi Kadiu. Negli anni successivi ha lavorato poi ad altre pellicole come L’amico di famiglia di Paolo Sorrentino,  A casa nostra insieme a Luca Zingaretti e poi ancora Ho voglia di te con Riccardo Scamarcio. Nel 2009 torna poi al cinema con altri film divenuti dei veri e propri grandi successi come ‘Baarìa‘, ‘Il caso dell’infedele Klara‘, ‘Gli amici del bar Margherita‘ e ‘Iago‘.

Il sogno nel cassetto di Laura

Come già abbiamo avuto modo di anticipare, sembra che Laura Chiatti avesse un sogno da bambina e pare non fosse proprio quello di diventare un’attrice. Di questo ne ho parlato la stessa nel corso di un’intervista rilasciata a Verissimo un po’ di tempo fa. Non tutti forse sanno che la moglie di Marco Bocci ha che una voce davvero straordinaria, tanto che nel 1994 ha preso parte al programma Karaoke condotto da Fiorello. Ha inciso infatti due dischi in lingua inglese proprio per via di questo suo grande talento. Proprio nel salotto di Silvia Toffanin l’attrice ha spiegato che da piccola voleva fare la cantante. “A 10 anni fai il provino con Mago Zurlì e a 16 anni fai due CD in inglese“, questo quanto raccontato da Laura.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *