Benedetta Craveri: chi è, età, carriera, vita privata, mariti, famiglia d’origine, figli

Benedetta Craveri la conosciamo tutti per essere una nota scrittrice, saggista e critica letteraria, la quale è anche una delle massime esperte della letteratura e lingua francese. Cosa sappiamo di lei e della sua vita privata? Quali sono stati i suoi studi?

Benedetta Craveri, chi è

E’ nata a Roma il 23 settembre 1942 sotto il segno della Bilancia. Si è laureata in lettere e poi ha iniziato a lavorare come insegnante presso l’Università della Tuscia, poi ha continuato all’Università degli studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. Di lei oggi sappiamo che è una nota autrice di saggi ed anche critica letteraria, nonché una delle massime studiose di lingua e letteratura francesi. Ha partecipato a diversi programmi radio ed anche televisivi e poi ha avuto modo di collaborare con diversi quotidiani anche molto famosi. Ha scritto diversi libri a cominciare da La civiltà della conservazione, La contessa. Virginia Verassis di Castiglione Amanti e regine. Il potere delle donne, Maria Antonietta e Lo scandalo della collana e GLi ultimi libertini.

Vita privata

Riguardo la sua vita privata sappiamo che è nata da una famiglia che non le ha mai fatto mancare l’amore e l’appoggio. I suoi genitori sono Raimondo Craveri e Elena Croce. Riguardo invece la sua vita sentimentale sappiamo che è stata sposata con Masolino D’Amico, padre delle sue due figlie ovvero Isabella e Margherita. Successivamente è anche convolata a nozze con il diplomatico francese Benoit d’Aboville ed i due vivono tra Napoli, Roma e Parigi. E’ stata saggista, germanista e traduttrice nonché cofondatrice di Italia Nostra. Il nonno è stato il Presidente della Juventus.

Le opere

Ecco qui di seguito le principali opere della critica letteraria, scrittrice e saggista: Madame du Deffand e il suo mondo, Milano, Adelphi, 1982, ISBN 88-459-1614-6. Premio Speciale Viareggio Opera prima di Saggistica, La civiltà della conversazione, Milano, Adelphi, 2001, ISBN 88-459-1617-0. Premio Nazionale Letterario Pisa per la Saggistica; Amanti e regine. Il potere delle donne, Milano, Adelphi, 2005, ISBN 88-459-1999-4. Ecco le altre opere: Maria Antonietta e lo scandalo della collana, Milano, Adelphi, 2006, ISBN 978-88-459-2105-6.Gli ultimi libertini, Milano, Adelphi, 2016, ISBN 978-88-459-3036-2. La contessa. Virginia Verasis di Castiglione, La Collana dei casi n.141, Milano, Adelphi, 2021, ISBN 978-88-459-3619-7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.