Chi è Robert Crimo, il rapper arrestato per la sparatoria a Chicago: sui social foto di lui ai raduni di Trump

19

Il figlio di un candidato sindaco di Highland Park, Illinois, è stato arrestato dopo una sparatoria avvenuta il 4 luglio. È conosciuto come Awake, un rapper, e online circolano foto che lo ritraggono a raduni pro-Trump.

La polizia ha arrestato Robert Crimo, 22 anni, a Chicago, dopo che una sparatoria durante una festa del 4 luglio ha ferito 31 persone e ne ha uccise altre sei. Crimo è un rapper conosciuto come Awake.

Un ragazzo che guidava nella regione di Lake Forest, a nord della città di Chicago, è stato fermato dalle forze dell’ordine e portato immediatamente in una stazione di polizia per essere interrogato. Tuttavia, non è certo che sia stato lui a perpetrare la strage, ma gli investigatori sono abbastanza fiduciosi. Inoltre, non si conoscono i motivi alla base dell’incidente.

È molto attivo sui social media e li usa per descriversi come “rapper, cantante, cantautore, attore e regista di Chicago”. Sulla sua pagina IMDb si presenta come “rapper, cantante, cantautore, attore e regista di Chicago”. Su Facebook appare ai raduni pro-Trump e viene ritratto con il gruppo suprematista bianco Patriot Front. È presente in diverse fotografie, tra cui una di un raduno del Patriot Front, un’organizzazione suprematista bianca, ma non è chiaro se sostenga o meno Trump o un altro partito. Su Twitter viene ritratto mentre indossa una bandiera di Trump come mantello, ma poi elogia un video del presidente Joseph Biden.

Su Spotify, che ha mantenuto attivo il suo account “Awake the Rapper”, Crimo aveva 56 delle sue canzoni in tre album, il primo nel 2017 intitolato “Messages”. Nei video dei suoi brani ci sono scene inquietanti e violente. In uno di questi il testo recita: “Voglio solo urlare/Fottiti questo mondo/Vivere il sogno”.

In nessuno di questi video viene raffigurato un cartone animato che mostra un uomo a figura di bastone che spara con una pistola lunga e poi giace a faccia in giù in una pozza di sangue, apparentemente colpito dalla polizia. Bob’s Pantry & Deli, padre del 22enne ed ex candidato sindaco di Highland Park, ha perso contro un candidato liberale favorevole al controllo delle armi.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.