Deterrenza nucleare: che cos’è e perchè Putin ha ordinato l’allerta in Russia

28

Deterrenza nucleare, ne abbiamo sentito parlare in questi giorni di guerra tra la Russia e l’Ukraina. Ma che cosa significa? Perchè il Presidente Vladimir Putin ha ordinato l’allerta in Russia? Facciamo un pò di chiarezza.

Deterrenza nucleare, perchè Putin ha ordinato l’allerta in Russia

Ebbene, sembra che nella giornata di ieri, domenica 27 febbraio il presidente russo Vladimir Putin abbia lanciato un ordine al suo comando militare. Quale? Mettere in allerta il sistema di deterrenza nucleare. L’Ordine è arrivato proprio nel momento in cui Putin si trovava a colloquio con il Ministro della Difesa Sergei Shoigu ed anche con il capo di Stato maggiore Valery Gerasimov. Sembra che Putin abbia voluto far sapere di non aver apprezzato le sanzioni che l’Occidente ha adottato nei confronti di Mosca, ritenendole illegittime. Si tratta di sanzioni, in alcuni casi piuttosto pesanti che hanno indebolito l’economia della Russia.

Cosa si intende per deterrenza nucleare

“I Paesi occidentali non stanno soltanto imponendo sanzioni ostili, ma leader di grandi Paesi della NATO stanno facendo affermazioni aggressive nei confronti della Russia. Per questo ordino di mettere il sistema di deterrenza in stato di regime speciale di allerta. Le conseguenze saranno come non si sono mai viste nella storia”. Questo quanto dichiarato dal leader del Cremlino. Ed ancora per quanto riguarda il sistema di deterrenza russo sembra che questo includa varie tipologie di armi, tra cui anche quelle nucleari. Le forze di deterrenza di dividono tra Forze strategiche difensive e Forze strategiche offensive. Tra queste risultano esserci le Forze nucleari strategiche come Icbm, missili di precisione a lunga gittata e bombardieri. Sono anche incluse le Forze millisilistiche strategiche. In questi giorni, pare che ci sia stata tanta confusione al riguardo, ma una cosa è certa, ovvero che con il sistema di deterrenza, non si fa riferimento solo alle armi atomiche, ma anche sistemi duali o non nucleari.

La situazione

Pare che nel corso dell’ultima settimana di febbraio, Vladimir Putin avesse più volte minacciato di attaccare anche duramente qualsiasi Nazione che avesse soltanto tentato di intromettersi in questa guerra con l’Ucraina. Sostanzialmente quindi, il fatto che Mosca abbia lanciato lo stato di allerta della deterrenza nucleare ha già fatto preoccupare molto i vari paesi europei. Mosca ha voluto in questo modo rendere questa minaccia ancora più reale e più pesante.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.