Hai capito chi è Alessio Gatti figli morto di Franco Gatti? Età, causa morte e vita privata


Franco Gatti è uno dei membri dello storico gruppo dei Ricchi e Poveri. La sua vita professionale è ben documentata, ma cosa sappiamo della sua vita privata? Sappiamo che è sposato con Stefania Picasso e che hanno un figlio. Purtroppo il figlio è morto nel 2013.

Franco Gatti vita privata

La moglie di Franco Gatti, Stefania Picasso, è una bella donna italiana sposata da anni con l’imprenditore di successo. Sembra che la donna sia stata per lo più sconosciuta nel mondo dello spettacolo fino a poco tempo fa, quando ha iniziato ad apparire in televisione con il marito. In particolare, sembra che lei e Franco siano stati invitati a diverse trasmissioni subito dopo la scomparsa del figlio Alessio nel 2013.

La morte del figlio

Purtroppo, il figlio aveva una storia di uso eccessivo di droghe. Questo lo ha portato alla morte. È anche possibile che fosse depresso o che soffrisse di qualche forma di squilibrio mentale. La cantante ha dichiarato: “Ho inculcato a mio figlio la paura della droga fin da piccolo”. Spera che Alessio sia morto per cause naturali e non per droga; sta aspettando i risultati dell’autopsia. Se la droga non è stata coinvolta nella sua morte, farà causa a coloro che hanno incolpato la cocaina per la sua morte.

Franco Gatti è il cantante de I Ricchi e Poveri, un gruppo rock italiano. Suo figlio, Alessio Gatti, è morto a 23 anni a causa di un mix di alcol e droghe. Il figlio di Gatti beveva e beveva, e anche questo ha contribuito alla sua disgrazia. Ospite del cantante nel salotto di Vieni da me di Caterina Balivo è stato uno degli altri componenti della band che ha dichiarato: “Mio figlio beveva e beveva. Anche questo ha fatto parte della sua disgrazia”. Nel febbraio 2013 Alessio è morto in seguito a un infarto causato da un mix di alcol e droghe. Questo è stato confermato dagli accertamenti effettuati dalla Procura di Genova ed eseguiti dall’Istituto di Medicina Legale che ha stabilito che la causa del decesso è stato un infarto. Franco Gatti ha confessato che il figlio ha “fatto una cazzata” con gli stupefacenti in un periodo in cui non stava bene e ha pagato in questo modo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *