Hai capito chi è Michele Placido che fa Ugo Maria Starace Tarallo? Età, moglie, compagna oggi, figli, fratelli, sorelle e Vincenzo Malinconico


Michele Placido è uno degli attori italiani più rappresentativi. Interpreta Ugo Maria Starace Tarallo in Vincenzo Malinconico, serie televisiva in onda su Rai 1 a partire da giovedì 20 ottobre 2022. Scopriamo di più su questo talentuoso e poliedrico interprete!

Vincenzo Malinconico, chi è Michele Placido l’attore che fa Ugo Maria Starace Tarallo?

Michele Placido, protagonista del cinema e della televisione italiana da oltre 40 anni, interpreterà il ruolo di Ugo Maria Starace Tarallo in Vincenzo Malinconico (nuova serie televisiva in onda sulla Rai dal 20 ottobre 2022), un avvocato di scarso successo. Scopriamo i dettagli della vita dell’attore. Nato il 19 maggio 1946 ad Ascoli Satriano, un paese in provincia di Foggia, Placido compie quest’anno 76 anni. È stato sposato due volte: prima con Simonetta Stefanelli dal 1989 al 2001 e poi con Federica Luna Vincenti dal 2012 a oggi. Dal 2012 Placido è sposato con l’attrice e cantante Federica Luna Vincenti (nata nel 1983), che è apparsa con lui ne Il Pirata – Marco Pantani (2007) e Vallanzasca – Gli angeli del male (2000).

Inoltre, Federica Vincenti ha conseguito un dottorato di ricerca in canto lirico e ha studiato pianoforte. Michele Placido è padre di cinque figli: Violante (cantante lirica) nata dalla prima moglie Simonetta Stefanelli, Michelangelo e Brenno nati dalla seconda moglie Virginie Alexandre. Inigo è nato da Federica Vincenti nel 1988 e Gabriele da lei nel 2006. Placido proviene da una famiglia numerosa: ha sette fratelli, due dei quali sono attori. Tuttavia, non ci sono voci significative al riguardo; sembra che la prima parte della sua carriera non abbia intaccato le facoltà mentali di Placido né gli abbia fatto manifestare i sintomi del morbo di Parkinson.

Film

Dopo cinquant’anni di attività e quattro anni di lavoro sul suo ultimo film, la coproduzione italo-francese L’Ombra di Caravaggio, l’attore e regista Michele Placido ha firmato il suo quattordicesimo film da regista. Il film è un lavoro sinergico tra Goldenart Production con Rai Cinema e France Charlot, Le Pacte e Mact Production. Prima di diventare attore, dopo gli studi liceali a Foggia, Placido si è trasferito a Roma a 18 anni per diventare poliziotto. In seguito ha intrapreso studi teatrali all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica prima di lasciare la divisa per debuttare sul palcoscenico nel 1970 con Luca Ronconi in un adattamento dell’Orlando furioso di Ludovico Ariosto.

Dopo aver trovato il successo come attore in programmi televisivi, Michele Placido entra nel mondo del cinema nel 1974. Recita accanto a Ornella Muti e Ugo Tognazzi in Romanzo popolare di Mario Monicelli, seguito da Marcia trionfale di Marco Bellocchio (1976), Io sono mia di Sofia Scandurra (1978), Letti selvaggi (1979) di Luigi Zampa, Un uomo in ginocchio (1979) di Damiano Damiani, Tre fratelli (1981) di Francesco Rosi e Come sono buoni i bianchi (1988) di Marco Ferreri. Il ruolo che lo ha portato alla notorietà mondiale è però quello del Commissario Cattaneo ne La Piovra (1984, 1986, 1987, 1989). Non si hanno notizie precise su dove viva Michele Placido, ma è probabile che risieda a Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *