Katia Ricciarelli confessioni su Padre, madre e sorella


Serena Bortone intervisterà la cantante, attrice e modella Katia Ricciarelli nella prossima puntata di Oggi è un altro giorno. Katia Ricciarelli è nata nel 1946 a Rovigo. Dei suoi genitori, l’artista ha conosciuto solo la madre, Molara Ricciarelli.

“Suo marito era un bel cogl**ne, l’ha lasciata per andare a fare il volontario in Russia. Come ha potuto lasciare una donna così bella? Capisco che sia stato chiamato, ma perché l’ha lasciata con due figlie da crescere?”, ha raccontato la cantante a Italia Sì. Qualche anno fa, a Verissimo, la cantante aveva raccontato di aver conosciuto il padre per caso: “Mio padre l’ho visto una sola volta, perché andai a cantare in un ospedale e lui era ricoverato lì, stava morendo. Lui aveva capito che ero io, io no”.

Dall’inferno al paradiso, dal paradiso all’inferno! È così che ho vissuto l’esperienza all’interno della casa del Grande Fratello Vip. Da mia madre, che è una donna fantastica, ho ereditato una grande tenacia. Il problema è che durante questa esperienza non era molto visibile!

Mia mamma mia ha trasmesso la forza, una donna forte, una donna che ha lottato, è sempre stata sola, di conseguenza ha imparato a proteggersi”. La signora Molara ha sofferto molto nella sua vita: “Quando sono nata io, aveva già due figlie. Altri due erano morti molto piccoli perché all’epoca si moriva facilmente anche di polmonite”, ha detto la cantante a ItaliaSì. Poi è morta anche la figlia Luisa, sorella di Katia, a soli 29 anni: “È morta in un incidente stradale. Si era sposata a soli 15 anni, aveva ancora i calzettoni… è morta finendo sotto una macchina e lasciando orfani due bambini molto piccoli. Quella è stata la botta finale per mia mamma”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *