Mare e diabete: attenzione a non consumare certi alimenti in spiaggia

Nei giorni scorsi abbiano tanto parlato del diabete e della possibilità per chi ne è affetto di poter andare la mare. Sicuramente non c’è nessuna controindicazione per chi soffre di diabete nel recarsi al mare, ma è opportuno comunque seguire delle raccomandazioni soprattutto per quanto riguarda l’alimentazione. In estate la voglia di mare è sicuramente tanta, ma ci sono delle persone che avendo delle patologie specifiche si preoccupano se poter andare o meno al mare. Ad esempio, le persone con il diabete rientrano tra queste. Non c’è nessuna controindicazione come abbiamo detto, ma bastano delle piccole accortezze.

Diabete, chi ne soffre può andare al mare?

Chi soffre di diabete può quindi tranquillamente al mare, ma rispetto ad altre persone devono comunque seguire delle raccomandazioni ben precise. Il rischio è che i diabetici tendono a perdere molti liquidi e questo potrebbe far sì che possano disidratarsi. I diabetici Infatti assumono parecchi diuretici e di conseguenza questo aumenta le perdite urinarie di glucosio e quindi di acqua.

Le precauzioni

Sicuramente hanno quindi bisogno di maggiore idratazione e di assumere più acqua rispetto ad altri. In realtà è possibile anche ingerire del tè ma non quello industriale ma quello preparato in casa che sicuramente non è ricco di zuccheri. Fanno anche tanto male le bevande con scritto senza zucchero, visto che non contengono zucchero ma altre sostanze zuccherine occulte o edulcoranti che hanno un effetto deleterio per l’organismo. Stesso effetto anche le bevande reidratanti contenenti sali minerali anche questi contenenti zucchero o simili.

Alimentazione e caldo

Passiamo adesso poi all’alimentazione che è molto importante. Soprattutto se ci si trova in albergo non bisogna eccedere con i cibi al buffet. Il consiglio è quello di seguire Un’alimentazione sana ed equilibrata nonostante ci si trovi al mare, cercando di consumare più pesce verdura e frutta. Si può in alcuni casi fare qualche piccola eccezione per i carboidrati ed i grassi ma ovviamente senza esagerare. Non bisogna fare molta attività fisica al sole e soprattutto nelle ore più calde, anche se è importante comunque praticare sport preferibilmente al mattino presto oppure nel tardo pomeriggio.Nonostante ci risulti parecchio difficile da capire è preferibile fare attività fisica e nelle ore meno calde per evitare di sentirsi male. In estate è preferibile il nuoto essendo soprattutto in vacanza al mare in modo da potersi muovere anche nelle ore più calde senza però rischiare problemi di salute.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.