Neonata muore misteriosamente in culla, padre arrestato sei mesi dopo

14

Gli investigatori hanno stabilito che il padre ha ucciso la bambina di tre mesi soffocandola nella loro casa in Florida; inizialmente la sua morte sembrava misteriosa.

Un padre californiano è accusato di omicidio dopo aver presumibilmente soffocato la figlia neonata piangente con una coperta pesante nel mese di marzo, secondo quanto dichiarato dalla polizia. La bambina è morta sei mesi dopo. In preda all’esasperazione, avrebbe ucciso la sua bambina soffocandola con una coperta pesante sulla bocca.

Un’indagine sulla morte di una bambina di tre mesi, avvenuta lo scorso dicembre, ha portato all’arresto del padre con l’accusa di omicidio e messa in pericolo di minori. I paramedici sono stati chiamati a casa della famiglia dopo che il padre aveva riferito che la bambina non respirava. Tuttavia, quando i soccorsi sono arrivati sul posto, nel quartiere di Sycamore Highlands, della bambina non c’era più nulla.

Si è ipotizzato che la morte del neonato sia stata causata dalla SIDS, una delle principali cause di mortalità nel primo anno di vita. Questa morte sembrava inspiegabile e si pensava che le cause fossero il rigurgito o il soffocamento da una posizione scorretta.

Il corpo di un bambino è stato esaminato da un medico legale per stabilire la causa della morte dopo le indagini della polizia. Tuttavia, i successivi esami medico-legali hanno rivelato una verità agghiacciante. Il bambino è stato soffocato e la morte è stata dichiarata un omicidio.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.