Renato Zero: l’artista è davvero gay? Spunta il nome del presunto fidanzato

Renato Zero lo conosciamo tutti per essere un grande artista, uno dei più famosi del nostro paese ed è anche considerato una icona indiscussa della comunità lgbtq. Qualche tempo fa pare che siano stati messi in giro delle voci riguardanti la sua presunta omosessualità ed effettivamente queste voci si sono anche alimentate.

Renato Zero, la sua presunta omosessualità

Nel corso della sua carriera ha presentato dei brani che in qualche modo hanno destato qualche dubbio e sospetto come Il triangolo e L’altra sponda. Proprio quest’ultima canzone pare trattasse il tema di essere diversi ed è balzata proprio ai tempi in cima alle classifiche. A confermare questi pettegolezzi sull’orientamento sessuale del noto artista è stata proprio Serena Grandi che ha condiviso con lui lo stesso palazzo in gioventù ed ha raccontato qualcosa durante la sua esperienza al Grande Fratello vip. “Gay vuol dire estetismo trasgressivo, etero vuol dire affetto e minimalismo. Non mi travesto più, ho voglia di amore, ho scelto le donne“. Queste le parole dichiarate invece da Renato Zero nel corso di una intervista e in base a queste parole pare che venne accusato da alcuni fan di aver strumentalizzato la libertà sessuale per poter arrivare al successo.

Le parole dell’artista

“Chi non vuole le etichette è perchè ha paura di essere davvero se stesso…è perché non si accetta. Punto. Non esistono al mondo sessualità così indefinite…esiste solo chi per rimanere in piedi di fronte a tutti gira verso i concetti come un acrobata“. Queste ancora le parole del cantante arrivate nel corso di un’intervista che ha rilasciato a vanity fair aggiungendo ancora di avere ricevuto un’educazione Cattolica abbastanza rigida, dettata dalle suore e dalla sua infanzia nel corso della quale ha fatto anche il chirichetto. “L’educazione cattolica consisteva in una severità del cielo, dei comandamenti, di una dottrina che sembrava indicarmi cosa avrei dovuto fare ed essere nella vita. Vestirmi, truccarmi, osare anche una ricchezza visiva era già un’eresia. Ho proposto un’estetica che non era facilmente trattabile in una condizione come la mia: figlio di un poliziotto, cresciuto in borgata, di umili natali. Mi sentivo sfacciato come Charlie Chaplin“. Queste ancora le sue parole.

Che fine ha fatto oggi Renato?

Oggi Renato Zero ha 68 anni e pare che sia comunque molto attivo non soltanto nella sua vita di tutti i giorni ma anche sui social network. È stato paparazzato un po’ di tempo fa dal settimanale Chi durante una vacanza in Sardegna a Porto Cervo. Il suo fisico Infatti non è apparso più atletico come quello di una volta.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.